Cinque borghi da vedere durante la tua vacanza in Puglia: ecco quali sono

La Puglia, con le sue spiagge mozzafiato, il mare cristallino e le tradizioni culinarie, è una delle mete turistiche più affascinanti d’Italia. Tuttavia, oltre alle sue famose località balneari, questa regione nasconde tesori meno conosciuti: i suoi borghi storici. In questo articolo, vi guiderò attraverso cinque borghi pugliesi imperdibili, ognuno con la sua unicità e il suo fascino senza tempo.

1. Alberobello: Il Regno dei Trulli

Alberobello è senza dubbio uno dei borghi più iconici della Puglia, noto per i suoi caratteristici trulli, antiche abitazioni in pietra con tetti a cono. Dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, questo borgo sembra uscito da una fiaba.

Passeggiando per le sue stradine lastricate, potrete ammirare i trulli di ogni forma e dimensione, molti dei quali ospitano negozi di artigianato locale, ristoranti e piccoli musei. La Rione Monti è la zona più affascinante, con oltre mille trulli che si arrampicano sulla collina. Non perdete l’occasione di visitare la Chiesa di Sant’Antonio, l’unica chiesa trullo al mondo, e il Trullo Sovrano, l’unico a due piani.

2. Ostuni: La Città Bianca

Ostuni, soprannominata “la città bianca” per il colore candido delle sue case, è un altro borgo da non perdere. Situata su tre colli, offre panorami spettacolari sulla Valle d’Itria e sul mare Adriatico.

Il centro storico di Ostuni è un labirinto di vicoli stretti e tortuosi, piazzette nascoste e scalinate che conducono a punti panoramici mozzafiato. Tra le attrazioni principali, la Cattedrale di Santa Maria Assunta, un capolavoro di architettura gotica, e il Museo Civico, che ospita reperti archeologici della zona.

La sera, il borgo si anima con i suoi numerosi ristoranti, bar e negozi, rendendo Ostuni un luogo ideale per una passeggiata romantica o una serata in compagnia.

3. Locorotondo: Un Gioiello della Valle d’Itria

Locorotondo è un altro splendido borgo della Valle d’Itria, famoso per la sua pianta circolare e le sue caratteristiche “cummerse”, abitazioni con tetti spioventi. Il nome stesso, Locorotondo, deriva dal latino “locus rotundus” e riflette la particolare conformazione urbana del paese.

Il centro storico, perfettamente conservato, è un dedalo di viuzze lastricate, archi e balconi fioriti che offrono scorci pittoreschi ad ogni angolo. La Chiesa Madre di San Giorgio, in stile neoclassico, domina la piazza principale ed è uno dei punti di riferimento del borgo.

Locorotondo è anche famoso per il suo vino bianco, il Locorotondo DOC, che potrete degustare nelle numerose cantine e enoteche del paese.

4. Polignano a Mare: La Perla dell’Adriatico

Polignano a Mare è una delle località più affascinanti della costa pugliese, nota per le sue spettacolari scogliere a picco sul mare e il suo centro storico ricco di storia e cultura.

Il borgo è un intreccio di stradine, case bianche e terrazze panoramiche che offrono viste mozzafiato sul mare Adriatico. Tra i punti di interesse, la statua di Domenico Modugno, celebre cantante nato a Polignano, e il Ponte Lama Monachile, da cui si gode di una vista incredibile sulla spiaggia sottostante.

Polignano è famosa anche per le sue grotte marine, che possono essere esplorate con tour in barca, e per la sua cucina, che include specialità come il pesce fresco e il gelato artigianale.

5. Vieste: La Perla del Gargano

Situata nel Parco Nazionale del Gargano, Vieste è un borgo che unisce il fascino storico alle bellezze naturali. Il suo centro storico, arroccato su un promontorio roccioso, è un intricato labirinto di vicoli stretti, scalinate e case bianche.

Uno dei simboli di Vieste è il Pizzomunno, un monolite calcareo alto 25 metri che si erge solitario sulla spiaggia del Castello. La leggenda narra che Pizzomunno fosse un giovane pescatore innamorato di una sirena, trasformato in pietra a causa di una maledizione.

Il Castello Svevo, costruito da Federico II, offre una vista panoramica spettacolare e ospita mostre ed eventi culturali. Vieste è anche un ottimo punto di partenza per esplorare le vicine Isole Tremiti e le grotte marine del Gargano.

Conclusioni

Ogni borgo della Puglia ha una storia unica da raccontare e offre un’esperienza autentica e indimenticabile. Alberobello, Ostuni, Locorotondo, Polignano a Mare e Vieste sono solo cinque dei tanti gioielli nascosti di questa meravigliosa regione.

Se state programmando una vacanza in Puglia, non limitatevi alle mete più conosciute. Dedicate del tempo alla scoperta di questi borghi affascinanti, per immergervi nella cultura locale, gustare la cucina tradizionale e ammirare paesaggi che vi lasceranno senza fiato. La Puglia vi aspetta, pronta a svelarvi i suoi segreti più preziosi.

POTREBBE INTERESSARTI
Cambia impostazioni privacy