Vecchie Lire rarissime: se hai queste con la Montessori sei ricco

Le Mille Lire con la raffigurazione di Maria Montessori hanno fatto la storia di tutto il vecchio conio. Nel corso degli anni abbiamo visto che il valore è aumentato nuovamente a dismisura ma andiamo a scoprire meglio all’interno di questo articolo il motivo e la cifra alla quale ammontano. Nel corso dei vari anni quasi tutti abbiamo avuto tra le mani una di queste banconote ma magari potremmo non esserci resi conto del valore economico che avevamo tra le mani.

Alcune di esse infatti valgono davvero tantissimo ed è giusto fare il punto della situazione al fine di capire di quali stiamo parlando. Innanzi tutto saper riconoscere le mille lire con Maria Montessori è davvero molto semplice in quanto dobbiamo soltanto trovare una delle tante banconote che potremmo avere conservate nella nostra soffitta.

Su di esse, da un lato, si vede la raffigurazione della grandissima Maria Montessori, la famosa filosofa, pedagogista, primo medico donna italiana mentre dall’altro lato c’è il valore nominale della banconota. Questa banconota di Lire è stata utilizzata fino agli inizi del 2000, quando poi la valuta è stata sostituite dal nuovo conio: l’attuale moneta unitaria, Euro.

Vecchie Lire con la Montessori: ecco quanto valgono

La risposta a questa domanda è piuttosto articolata e per tale ragione è doveroso fare un passo indietro per meglio capire che cosa dobbiamo andare a cercare. E’ chiaro che non sono tutte le banconote ad assumere un valore elevato ma se dovessimo avere la fortuna di possedere quella giusta, allora ecco che guadagneremmo davvero moltissimi soldi.

Secondo quanto sostengono alcuni esperti del mestiere, infatti, il valore delle Mille Lire con la Montessori riesce benissimo a superare la cifra di 10.000 euro. E’ giusto sottolineare che questa banconota, per valere così tanto, deve trovarsi in condizioni del tutto perfette perché può bastare solo una piccola macchia o magari un segno di usura per portare il valore accanto allo zero.

Parlando, invece, della banconota che vale di più vediamo che su di essa si trovano sette numeri stampati che compongono un seriale. Se tra questi numeri ne doveste trovarle due o più uguali o magari consecutivi, allora potreste avere tra le mani un vero pezzo più che raro guadagnando dai 50 ai 150 euro in base al grado di conservazione in cui si trova.

Il valore della banconota va comunque a salire nel caso in cui queste cifre consecutive diventano tre o magari addirittura quattro; se fossimo in possesso, invece, di una banconota che presenta delle cifra tutte uguali, allora a quel punto potremmo avere in tasca un pezzo di 10.000 euro.

POTREBBE INTERESSARTI
Cambia impostazioni privacy