Francobolli di valore: ecco la classifica dei più pagati

Il francobollo identifica una tipologia di oggetto che a molti appare quasi “obsoleto” o se non altro “scontato” in quanto la corrispondenza di informazioni sempre con maggior costanza viaggia attraverso la tecnologia digitale, pur restando un qualcosa che inevitabilmente ha fatto la storia della comunicazione umana, e che continua a farla anche per via dell’ambito collezionistico, che è forse quello maggiormente inerente e collegato a quello filatelico. Possedere francobolli di valore costituisce infatti qualcosa di molto ambito ed inevitabilmente in grado di sviluppare un interesse scientifico e collezionistico in merito a quelle ch sono nominamlente delle “franchigie”, delle tasse pagate in anticipo per liberare dal destinatario l’incombenza di dover pagare per ricevere la corrispondenza.

Quali sono i francobolli più pregiati, ambiti e sicuramente in grado di sviluppare un interesse che diventa anche fattore economico? I francobolli costituiscono quasi sempre qualcosa di riconoscibile.

Ma quali sono quelli realmente più pagati? Si parla di cifre da capogiro in tutti i casi, restrigendo il “campo” a quelli più sicuramente famosi ed ambiti.

Francobolli di valore: ecco la classifica dei più pagati

francobolli di valore

Inverted Jenny

L’Inverted Jenny, o Jenny rovesciato, è uno dei francobolli più rari in assoluto, nonchè il primo tipo di emissione statunitense concepito specificamente per la posta aerea. Il “Jenny” è il nomignolo del modello del biplano raffigurato sulla parte frontale di questo francobollo datato 1918. Concepito attraverso una lavorazione raffinata per i tempi, alcuni esemplari risultarono sviluppati con l’aereo rovesciato, un singolo esemplare di questo oggi vale mediamente 700 mila dollari.

Treskilling giallo

Francobollo svedese del 1855, costituisce uno dei primissimi errori di stampa dell’ambito filatelico, in quanto il francobollo da 3 scellini svedesi inizialmente era concepito in verde ma questo esemplare unico  è stato accidentalmente stampato in giallo anziché in verde.  Scoperto da un giovanissimo collezionista poco meno che adolescente e opravvissuto fino ad oggi, e passato di mano da collezionista a collezionista, il  valore oggi si aggira tra l’1,5 milioni ed i 2 milioni di euro.

British Guyana 1cent Black Magenta

Il francobollo più costoso e prezioso del mondo, il famoso “British Guyana 1cent Black Magenta” , appartenente allla Guyana britannica, che però non aveva la propria produzione di francobolli al tempo ma importava quelli del Regno Unito. Questa prima forma di francobollo risale al 1856, concepito in poco tempo per sopperire alla necessità di utilizzare emissioni filateliche, oggi esiste in un solo esemplare, custodito da un collezionista, ed il valore è altissimo, circa 9 milioni di dollari.

POTREBBE INTERESSARTI
Cambia impostazioni privacy