Hai ancora la vecchia PsOne? Ecco quanto vale oggi, incredibile

Sono davvero poche le console da videogiochi che possono vantare un’importanza così incidente e soprattutto influente come la prima che è stata prodotta da Sony e stiamo parlando della Playstation anzi, come viene chiamata in contesti temporali successivi e recenti, PS1 per distinguerla dai modelli successivi che hanno lanciato la casa nipponica nei grandi produttori di tutto il contesto videoludico. La prima Playstation non era sicuramente la più potente ma nel corso degli anni 90 e 2000 ha comunque saputo ridefinire dei nuovi standard, andando ad influenzare il mercato e il concetto stesso di videogioco.

La PS1 è stata commercializzata in Giappone per la primissima volta a fine 1994, per poi arrivare nel territorio Europeo e nel resto del mondo a partire dai mesi successivi. Questa è stata la prima console di larga diffusione a fare un buon utilizzo di giochi su CD, di fatto permettendo non soltanto di rendere più semplice la distribuzione ma anche di andare a ridurre i costi e basta pensare al procedimento complesso che le case produttrici come Nintendo hanno dovuto fronteggiare, con tutte le cartucce.

Anche se la pirateria ha avuto un peso notevole dal punto di vista commerciale, ha aumentato in maniera indiretta la notorietà della Playstation che ad un certo punto è stata anche presente in quasi ogni casa abitata da un appassionato di questo ambito. La PS1 ha avuto una carriera davvero molto lunga, che si è prolungata ben oltre i 10 anni di sviluppo, e cioè dall’anno 1994 al 2006, in quanto ancora al giorno d’oggi viene venduta come oggetto quasi “cult” vista l’importanza nell’ambito stesso.

Vecchia PsOne: se la possiedi allora potresti guadagnare una piccola fortuna

Non è proprio difficile reperirla di seconda mano, ma anzi è più complicato trovarla in eccellente condizione di conservazione, dato che molti esemplari sono stati “usurati”. Un esemplare del primo tipo, ovvero quello squadrato e sicuramente anche il più iconico, è stato prodotto fino al 2000 e ad oggi vale mediamente dai 15 ai 30-40 euro a seconda delle condizioni in cui si trova mentre è molto più interessante la PSOne, la versione “restyling” della PS1, che presenta una forma leggermente più arrotondata.

Prodotta dall’anno 2000 al 20006, questa console può arrivare a valere anche fino a 100 euro se si presenta in uno stato di conservazione  eccellente e munita ovviamente di cavetteria originale. Comunque c’è da dire che non è assolutamente da dimenticare  l’hardware della PsOne che risulta essere in grado di supportare giochi tridimensionali motivo per cui, essa, ha rappresentato una delle tante testimonianze della maggior efficienza dei software e degli hardware Sony rispetto a quello che riguardava gli altri concorrenti.

POTREBBE INTERESSARTI
Cambia impostazioni privacy