Massafra. Più consistenti le buste paga dei dipendenti Heineken

E’ stato firmato a Milano, l’accordo nazionale per circa mille lavoratori distribuiti in quattro stabilimenti italiani.

Sono 180 i lavoratori di Massafra, impiegati nella produzione di oltre 1 milione e ottocento mila ettolitri di birra l’anno.

Lo stabilimento dove operano è considerato un’azienda green da record poiché è la prima al mondo per la produzione di energia fotovoltaica e per numero di pannelli solari installati.

Sottoscritto l’accordo nazionale per il rinnovo integrativo aziendale per il triennio 2018-2021.

Lucia La Penna, segretario generale Flai Cgil Taranto, dichiara che “Si tratta del premio di produzione legato al conseguimento di risultati aziendali concreti e misurabili. Premio che verrà liquidato anche ai lavoratori a tempo determinato”.

Le somme ricevute possono essere utilizzare dal lavoratore a sua discrezione, per aumentare il fondo di previdenza pensionistico, per le spese sanitarie o ancora per tutto ciò che riguarda i servizi sociali per bambini e anziani, come rette di asili nido o assistenza di familiari non autosufficienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

POTREBBE INTERESSARTI
Cambia impostazioni privacy