Allerta sul prezzo dell’oro: ecco le possibili previsioni, attenzione

L’oro è stato considerato per millenni interi molto di più di un pur importante elemento di tipo culturale ed economico, in quanto ha mantenuto uno status difficilmente “toccato” da altri elementi naturali, essendo un minerale vero e proprio che anche nella finanza moderna resiste e in questa prima parte di 21° secolo, seppur in ruoli diversi e dal valore  tendenzialmente più ridotto rispetto al passato. Il prezzo dell’oro però è in sensibile aumento come evidenziato da varie dinamiche che in realtà si sono attivate da qualche anno, in particolare queste ultime settimane di 2023 hanno evidenziato una valutazione che ha superato i precedenti record degli ultimi mesi.

Erano esattamente 5 mesi infatti che il costo dell’oro economico non raggiungeva tale soglie di valore, superando ampiamente la media recente.

Dove può arrivare il prezzo dell’oro nel prossimo futuro? Conviene investire in questo momento?

Prezzo dell’oro in aumento, dove può arrivare: ecco le previsioni

prezzo dell'oro in aumento

Considerata probabilmente la più famosa tra le tipologie di elementi chimici che fanno parte dei metalli nobili, la risorsa aurea (dal latino aurum) corrisponde ad un metallo molto tenero, duttile e resistente a buona parte degli agenti chimici, come all’ossidazione ed alla ruggine. Il prezzo odierno dell’oro non è più considerato fondamentale come in passato ma resta molto importante e se all’inizio del 21° secolo il valore era in graduale riduzione a causa della diffusione di altre risorse, l’attuale panorama sociopolitico in cambiamento graduale ha evidenziato un ritorno di fiamma di oro.

In particolare le ultime settimane hanno palesato non proprio un “fuoco di paglia” di aumento di valore, ma un vero e proprio trend che prosegue da qualche settimana: attualmente l’oro ha superato la soglia massima del 2023, superando i 2050 dollari per oncia troy (corrisponde a poco meno di 60 euro al grammo, approssimativamente, visto che 1 oncia troy è pari a poco più di 31 grammi).

E’ soprattutto l’attuale contesto semi bellico che ha visto la guerra in Ucraina e l’instabilità in Medio Oriente, oltre che alle varie tendenze che hanno portato risorse molto affermate ad essere meno richieste, a ristabilire una forma di importanza del valore dell’oro. Oltre ai piccoli e medi investitori anche gli interi stati hanno ricominciato seppur con una forma di relativa prudenza a reinvestire maggiormente sulla risorsa.

Le previsioni generalmente parlando vedono un possibile “leggero” aumento del prezzo dell’oro recente nei primi mesi del 2024, ma molto dipenderà dallo stabilizzarsi della situazione economica soprattutto in relazione delle grandi potenze: parte del valore al rialzo è dovuto anche alla situazione non positiva del dollaro statunitense che spinge molti a puntare sulla “bionda” risorsa.

 

POTREBBE INTERESSARTI
Cambia impostazioni privacy