45a Edizione della Passio Christi di Ginosa

Organizzato dalla Pro Loco, rientra fra le iniziative di Matera Capitale Europea della Cultura 2019.

0
571
La Passio Christi ritorna nel cento storico di Ginosa
Cartolina della Passio. Riconoscimento editoriale: Pagina Facebook / Passio Christi - Città di Ginosa.

GINOSA – Ritorna l’evento che coinvolge il centro storico e l’intera comunità. Due appuntamenti il 13 e il 20 aprile con la Passio Christi giunta alla sua 45a edizione.

Organizzato dalla Pro Loco, vuole mettere in risalto le caratteristiche peculiari del territorio. L’iniziativa coinvolge, infatti il centro storico e offre la possibilità di proporre anche i prodotti enogastronomici e l’artigianato locale.

Gli appuntamenti imperdibili del 13 e 20 aprile.

Nei giorni del 13 e 20 aprile, sarà allestito nel centro storico, uno scenario rappresentato da baracche romane e da un corteo che si  snoderà per il centro cittadino.

Nell’occasione, commercianti e artigiani, vestiti con costumi d’epoca, proporranno i loro prodotti locali e le loro arti.

Tutti coloro che, in questi due giorni, si riverseranno per il centro storico incontreranno i centurioni che vigileranno, garantendo la sicurezza e poi si assisterà alla vita frenetica di tutti i giorni, contestualizzata all’epoca romana di 2000 anni fa.

Al tramonto, tutti i figuranti che hanno preso parte alla Passio Christi, si raduneranno in Piazza Orologio per dare vita al corteo storico che giungerà fino al Rione Casale, nella Gravina.

Qui, ogni figurante prenderà il suo posto in un luogo suggestivo illuminato da tante piccole luci. Sembrerà di assistere a una scena di altri tempi.

Novità di quest’anno, è data dai sodalizi di “Euro-passione per l’Italia” che confluiscono negli eventi culturali di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 dedicati alla Settimana Santa.

Il 30 marzo, una delegazione della Passio ginosina sarà presente a Matera.

Quest’anno, l’edizione della Passio Christi è arricchita da un concorso fotografico che premierà lo scatto più suggestivo della manifestazione e non scordiamo che già la Gravina è divenuta scenario ideale per girare alcune scene del “Vangelo secondo Matteo” di Pasolini.

La Passio Christi di questa 45a edizione è contraddistinta dalla realizzazione di una cartolina della nuova Passio, ideata da un gruppo di imprenditori locali.

Rappresenta la bellissima Gravina di Ginosa, contemplata da Cristo, visto di spalle che indossa una tunica bianca e una stola rossa che gli copre il capo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui