A Taranto va in scena Alla ricerca di Eveline

Va in scena a Taranto Alla ricerca di Eveline, ultimo lavoro della compagnia La Cricca che si terrà Giovedì 11 luglio 2019 a Villa Peripato.

0
262
Alla ricerca di Eveline
Alla ricerca di Eveline

TARANTO – Va in scena a Taranto Alla ricerca di Eveline, – Ce ne sape Magnine d’u fjasche de l’olie”, ultimo lavoro della compagnia La Cricca che si terrà Giovedì 11 luglio 2019 a Villa Peripato. La trama è incentrata su tre persone che per alcune ora rimangono chiuse nell’ascensore di una palazzina in cui vi sono diversi uffici e che nel fine settimana è poco frequentata. Il racconto si snoda in maniera divertente e surreale e partendo dalla storia dell’ascensore l’autore ripropone al pubblico i protagonisti Raffaele e Lina, molto amati e apprezzati.

Commedia divertente

Nell’opera Alla ricerca di Eveline il linguaggio, le nevrosi e l’intesa di coppia anche questa volta saranno il motivo dominante in cui molti spettatori potranno riconoscersi. L’opera fa parte del programma “Palcoscenico d’estate”, rassegna di Teatro e Musica organizzata dall’Associazione Artistico Culturale “Compagnia Teatrale Lino Conte” che prevede un programma completo, con sei spettacoli che saranno rappresentati nelle serate del giovedì, escluso sabato 27 luglio, dall’11 luglio al 22 agosto 2019. La manifestazione è supportata dalla Fita, la Federazione Italiana Teatro Amatori ed è patrocinata dal Comune di Taranto.

Alla ricerca di Eveline inaugura la rassegna

Questa divertente commedia comico-dialettale inaugura la stagione “Palcoscenico d’estate”ed è assolutamente da non perdere. L’ingresso per lo spettacolo Alla ricerca di Eveline è previsto intorno alle 20.15, con sipario inderogabile alle ore 20.45. Il costo dei biglietti è di 6 euro al botteghino e 6,50 euro se viene acquistato in prevendita presso il Box Office di Via Nitti 106. Per informazioni e prevendite è possibile telefonare ai numeri 3427103959 e 3923096037 e 0994540763 (Box Office).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui