Alessandro Quarta, dopo Il Volo e Roberto Bolle pronto per la sua esibizione teatrale

Alessandro Quarta, arriva dalla tournée con Il Volo e con Roberto Bolle, una grandiosa possibilità per lui per dimostrare di aver fatto tutto nei meriti. Ha dato e sta dando ancora prova di essere un musicista davvero meritevole, da apprezzare.

0
33
Alessandro Quarta
Alessandro Quarta

Alessandro Quarta pronto a spiccare il Volo in teatro con 16 arrangiamenti

Alessandro Quarta ha partecipato a “La Notte della Taranta” dove si è qualificato come uno dei migliori e dopo tante esibizioni e collaborazioni adesso sembra essere pronto per spiccare il volo, il suo volo da solista. Il prossimo spettacolo, lo vedrà impegnato nella riproduzione di ben 16 brani, i più celebri di Astor Piazzola.

Si è occupato lui di tutti gli arrangiamenti originali che hanno condotto alla produzione e presentazione di un CD particolare, in 3D che ha permesso un vero e proprio ritorno del jazz. Questo è un genere musicale fino a qualche anno fa tanto amato, che però piano piano è andato a scemare. Adesso Alessandro Quarta è riuscito a dargli il valore che merita riportandolo alla luce e richiamando l’attenzione anche dei più giovani.

Concerto giorno 4 dicembre, aperte le prevendite

Il suo concerto è in programma per giorno 4 dicembre ed avverrà presso il teatro Fusco alle ore 21:00. Sono già aperte le prevendite sul sito live ticket.it. Per chi volesse acquistare il biglietto, ha un costo di €25 per la platea primo settore, 20 per la platea secondo settore, €12 per la galleria. Dopo le sue ultime esibizioni con il violino, il musicista è stato spesso protagonista di servizi televisivi nei quali si è parlato di lui come un vero e proprio fenomeno. In pochi hanno avuto l’onore di partecipare e ascoltare dal vivo i suoi arrangiamenti. Al momento lo spettacolo più apprezzato e che ha ricevuto più complimenti in assoluto è quello del Duomo di Salò con una copia dell'”Ole Bull”, realizzato con il legno degli abeti della Val di Fiemme. Di quest’evento si è anche discusso al TG3.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui