TARANTO – Arriva a Taranto la Volvo Ocean Race, un evento di portata mondiale che porterà il nome della città dei due mari in alto. A volere la manifestazione prestigiosa è stato il Sindaco Rinaldo Melucci, con il consenso unanime del consiglio comunale. L’evento, che in passato si chiamava Whitbread Round the World Race, è una gara di vela che si svolge ogni tre anni intorno al mondo e il cui nome deriva da Volvo, suo attuale proprietario. Il record di vittorie assolute è detenuto al momento dai Paesi Bassi, che sono stati per tre volte campioni.

Competizione molto seguita

In genere la Volvo Ocean Race parte dall’Europa nel mese di ottobre e fa 9 o 10 tappe, come è accaduto nelle ultime edizioni. Nella gara 2008-2009 la partenza è avvenuta da Alicante e il percorso rispetto al passato è stato cambiato. Infatti, il percorso ha coperto quasi 39.000 miglia nautiche, sono stati inclusi scali in India ed in Asia e sono stati necessari nove mesi per completarlo. In totale nel mondo sono state due miliardi le persone che hanno seguito la regata in TV. Nell’edizione del 2011-12 la regata è partita da Alicante e si è conclusa a Galway, in Irlanda.

Partecipanti alla Volvo Ocean Race ben preparati

In questa occasione le squadre hanno percorso oltre 39.000 miglia e hanno toccato Città del Capo, Abu Dhabi, Sanya, Auckland, Capo Horn a Itajaí, Miami, Lisbona e Lorient. Coloro che prendono parte alla competizione hanno 9 membri d’equipaggio professionale in grado di resistere giorno e notte per oltre 20 giorni per raggiungere alcune tappe. Ognuno a bordo della barca svolge vari compiti, ma tra loro vi sono anche due marinai competenti in medicina, un velaio, un ingegnere e uno che si occupa delle comunicazioni.