MARINA DI LIZZANO – Unica frazione di Lizzano, Marina di Lizzano si estende per circa 7 km sulla Litoranea Salentina ed è una località abitata prevalentemente di estate, ma anche nella stagione invernale vi sono persone residenti. Situata nel tratto costiero tra Marina di Pulsano e Torre Ovo, la località vanta chilometri di ampie spiagge di sabbia morbida bagnate da un mare limpidissimo. La sabbia ha dei colori così chiari da conferire alle acque sfumature caraibiche. Degradanti e sabbiosi, i fondali sono ideali per nuotare e fare il bagno senza pericoli.

Spiagge libere e attrezzate a Marina di Lizzano

A Marina di Lizzano si alternano lunghi tratti di spiaggia libera a lidi molto ben attrezzati, alcuni dei quali divenuti famosi e punto focale della movida notturna. A ridosso della strada Litoranea salentina sorgono dune imponenti, circondate da una macchia mediterranea rigogliosa e da flora di tipo protetto come il Ginepro coccolone. In alcuni punti le dune appaiono interrotte da pinete di leccio e pino mediterraneo e paludi, e sono presenti anche due fiumi, il fiume Ostòne, lungo circa 13 km, sul quale si sussegue una folta vegetazione palustre e fauna marina, e il canale Mascia, un canale artificiale che si getta sulla spiaggia di Lido Bagnara.

Diverse masserie nei dintorni di Marina di Lizzano

Nei dintorni di Marina di Lizzano si trovano numerose masserie, alcune delle quali fortificate e un gran numero di costruzioni rurali dette pagghiari. Tra Lido Bagnara e Cisaniello si possono visitare anche siti archeologici risalenti a varie epoche, neolitici, greci, romani, messapi e medioevali, ancora in fase di scavo e recupero. Nella vicina località Torretta, appartenente all’agro di Lizzano, è presente una torre d’avvistamento saracena arroccata al limite di una bassa scogliera. La torre è nota come Torre Sgarràta, ma il suo nome per come è scritto sui documenti è Torre Zozzoli o Salz.