TARANTO – Avrà luogo il 31 dicembre 2018 il concertone di Capodanno di Elio e le Storie Tese. L’evento si svolgerà nella Piazza Maria Immacolata della città dei due mari alle ore 22:00 con ingresso gratuito. Si tratta uno degli eventi di maggiore spicco per la città, che intende augurare ai cittadini il buon anno in grande stile. Il gruppo, che ha già annunciato di voler chiudere la carriera artistica, tuttavia non ha rinunciato a questa occasione per intrattenere il pubblico tarantino fino alla mezzanotte.

Elio e Le Storie Tese band di successo

La musica di Elio e le Storie Tese risuonerà infatti nella piazza e tutti potranno ascoltare pezzi famosi e struggenti come Cara ti amo, La terra dei cachi, Fossi Figo, Shpalman, ma anche successi più recenti Canzone mononota e Arrivedorci che hanno presentato all’ultimo Festival di Sanremo. Il gruppo, composto da Elio, RoccoTanica, Faso, ha cominciato a farsi conoscere negli anni Ottanta e già dai primi concerti ha registrato diversi sold out. La fama vera e propria arriva nel 1996, quando al Festival di Sanremo cantano “La terra dei cachi“. Il primo album “Elio Samaga Hukapan Kariyana Turu” vende 100.000 copie e successivamente sono stati 7 gli album ufficiali tra cui 2 live. Indimenticabile è l’esibizione del 1990, quando suonarono dal vivo per 12 ore di seguito lo stesso brano, “Ti amo”, con testo inventato da Elio al momento, stabilendo un record per l’epoca.

Elio e Le Storie Tese si scioglie

Anche nel 2013 Elio e Le Storie Tese lasciano un segno indelebile a Sanremo con i brani “Dannati Forever” e “La Canzone Mononota”. Con quest’ultima la band si aggiudicò il Premio della Critica “Mia Martini”, il Premio per il miglior arrangiamento, il Premio della Sala Stampa, Web, Radio e Tv e nella classifica finale conquistò anche il secondo posto. La band ha alle spalle anche un programma televisivo intitolato “Il Musichione”, di cui erano autori, conduttori e resident band. Lo scorso anno il gruppo ha annunciato la fine della band.