Inizierà sabato 28 aprile e per 4 giorni si snoderà per le località della Gravina.

Questa iniziativa riprende il tema degli avventurosi viaggi che la gente intellettuale europea intraprendeva, fra il Settecento e l’Ottocento, nei paesi mediterranei.
Quest’anno il tema è “Il cammino del Doganiero”, che si riferisce alla Dogana della Mena delle Pecore di Puglia.

Antonio Greco, Presidente dell’associazione Terra delle Gravine afferma che i greggi di pecore giungevano nel territorio per pascolare e con questo evento si vuole ripercorrere il lungo cammino dei pastori attraverso le città della Gravina.

Il Grand Tour farà la prima tappa, sabato 28 aprile a Ginosa Marina. Nei giorni a seguire passerà per Massafra, Crispiano e Martina Franca, con varie soste nei punti più suggestivi che ricordano un passato di storia e tradizioni.

Ricordiamo i tratturelli Quero e Orsanese e il Tratturello Martinese e la cappella della Madonna delle Rose.