Iniziativa teatrale a Massafra con “Il Maggio dei Libri”

Stasera omaggio al grande Eduardo de Filippo.

0
211

MASSAFRA – Questa sera e domani ci saranno due interessanti appuntamenti culturali che andranno a concludere questa settimana dedicata alla lettura.

Appuntamento a teatro e incontro con l’autrice Mariavaleria Mininni per la presentazione di un libro.

Questa sera, 10 maggio, buio in sala a partire dalle 20:30 e con ingresso alle ore 20:00 nella sala multimediale San Paolo, l’associazione “Il Ventaglio” presenterà la commedia in vernacolo, di Eduardo De Filippo, per la regia di Giovanna Greco, dal titolo “Non ti pago”.

Sarà sicuramente un’ occasione imperdibile per gli amanti del teatro e del grande attore napoletano.

L’iniziativa de “Il maggio dei Libri” prosegue domani sera, 11 maggio, alle ore 18:00 a Palazzo della Cultura “Nicola Lazzaro”, con la presentazione del libro “Matera Lucania 2017. Laboratorio città paesaggio” edito da Quodilbet. Il volume è stato premiato alla 40esima edizione del premio “Basilicata” nella sezione Saggistica storica lucana.

A Massafra l’iniziativa “Il Maggio dei libri” è organizzato dal comune, dall’assessorato alla cultura e dalla Biblioteca Comunale “Paolo Catucci“.

In questi giorni, ha riscosso grande successo la presentazione del libro “Passione” del professor Paolo Crepet. Lo scrittore, opinionista e noto psichiatra è stato accolto presso il teatro comunale “Nicola Resta”, da un folto pubblico.

Successo anche per la presentazione del libro “Petali di Rosa”, scritto dal professor Antonio Caradonio, con il racconto avvincente della storia di Rose Montmasson, protagonista nel Risorgimento italiano per aver partecipato alla spedizione dei mille.

Nella serata di domani, la città di Massafra, avrà l’opportunità di incontrare l’autrice del libro, Mariavaleria Mininni, architetto, ricercatrice di ecologia e professore di urbanistica.
Minnini è autrixe di vari pubblicazioni e di numerosi articoli pubblicati su riviste specializzate sia italiane che internazionali.

E’ docente al DiCEM per i corsi di architettura: Urbanistica e Urbanistica e Paesaggio e anche titolare del Laboratorio di Tesi Architettura e Patrimonio; dal 2013 è membro del collegio docenti del Dottorato di Ricerca “Cities and landscapes.

Il suo libro “Matera Lucania 2017. Laboratorio città paesaggio” parla di Matera Capitale Europea della Cultura per il 2019. Si è focalizzato sul confronto tra città moderna e città contemporanea che si percepisce nell’organizzazione dello spazio.

A Teatro con l'iniziativa "Il Maggio dei libri" a Massafra