“Insieme per il bene comune” a Grottaglie per la solidarietà

Evento organizzato in occasione della festa della parrocchia Madonna del Rosario.

0
64

GROTTAGLIE – Domani, venerdì 4 ottobre, a partire dalle ore 16:00, presso lo stadio D’Amuri e in piazza Unicef, si svolgerà la manifestazione di solidarietà con un quadrangolare di calcio a 11. Gli incassi dell’iniziativa saranno donati alle famiglie più disagiate del territorio.

La partita del cuore vedrà scendere in campo le squadre appartenenti a quattro diversi quartieri di Grottaglie: 167 Nord, Capone, Savarra e Centro Storico. In questa stessa occasione si esibiranno anche i ragazzi del centro diurno Epass.

Il prezzo del biglietto è di 2,50,00 euro e l’intero ricavato sarà destinato alle persone con gravi disagi e in difficoltà economiche.

Per la solidarietà sport spettacolo e gastronomia

L’iniziativa, visti gli ottimi risultati dello scorso anno, quando sono stati donati 4.150,00 euro, si sta ripetendo nuovamente, con l’augurio che i risultati saranno maggiori.

Si spera in una grande partecipazione da parte delle associazioni, delle istituzioni, delle scuole e delle famiglie.

Lo ha dichiarato l’organizzatore dell’evento Domenico Rossini, che ha collaborato con la Parrocchia della Madonna del Rosario e con l‘Associazione Pizzaioli Professionisti, rappresentata dal presidente Luigi Stamerra.

L’evento è stato appoggiato dal sindaco di Grottaglie che ha collaborato con l’Epass, Avis, Grottaglie 2020, Uisp, associazione dei commercianti e Lubla.

Obiettivi della manifestazione di solidarietà

Obiettivo dell’evento sportivo che sta riscuotendo tanto successo è quello di aiutare le famiglie meno fortunate. Ne esistono tante nel territorio e ciò che più preme è quello di dimostrare di esserci in questi momenti difficili. Ci sono famiglie che hanno perso il lavoro, quelle con problemi di salute che richiedono cure che non si è in grado di affrontare.

L’evento sportivo e solidale, sarà allietato da un programma ricco, perché prevede spettacolo fino a tarda sera e gastronomia con la Pizza party. Quest’anno sarà affiancata dall’area food, con i migliori prodotti del territorio. Il formaggio, il vino, la birra, i salumi, la carne alla brace e naturalmente panini di ogni tipo e la pizza.

Testimonial dell’evento sarà Gianni Quirino Bekkalossi. Le musiche saranno curate dalla cover band di ligabue “Libera nos a malo”. Ci sarà anche un momento di danza on cui si esibiranno i ragazzi della “Daniel Dance Schoool” e “In punta di piedi”.

Sarà un bel coinvolgimento e si spera che i cittadini risponderanno con altrettanto entusiasmo.