Celebrazione della Giornata del ricordo delle vittime di Nassiriya a Massafra

In occasione del 16esimo anniversario dell'attentato a Nassiriya, in cui persero la vita 19 italiani, la città tarantina, deporrà un omaggio floreale dinnanzi alla stele commemorativa.

0
126

MASSAFRA – Nella giornata di domani, martedì 12 Novembre, sarà celebrata la giornata in ricordo dei caduti di Nassiriya. Sono passati 16 anni, ma è ancora vivo il ricordo e il dolore per tutti i fratelli morti nel vile attentato.

19 italiani persero la vita a Nassiriya e tra questi, c’erano 12 carabinieri. In occasione dell’anniversario, per celebrare la “Giornata del ricordo dei Caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace”, a Massafra si terrà una cerimonia commemorativa.

Associazioni ed Istituzioni interverranno nella giornata del ricordo delle vittime di Nassiriya

Prenderanno parte alla celebrazione l’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Massafra, assieme all’arma dei Carabinieri.

Saranno presenti anche i rappresentati dell’amministrazione comunale, la Croce Rossa Italiana e le Associazioni Combattentistiche e d’armi. Non mancherà la nuova associazione bersaglieristica cittadina.

A questo importante evento non potranno mancare gli istituti scolastici coinvolti nelle iniziative più importanti del territorio. La scuola “De Amicis-Manzoni”, la “San Giovanni Bosco” e la “Pascoli Andria”.

In onore delle vittime di Nassiriya sarà deposta una corona di fiori dinnanzi alla stele commemorativa del giardino pubblico di piazza Nassiriya , che si trova proprio davanti all’Ospedale di comunità “Matteo Pagliari”, anch’esso dedicato alle vittime del tragico evento.

L’amministrazione avverte che in caso di maltempo, la manifestazione sarà spostata a giovedì. Ecco il programma previsto:

  • Alle ore 10:45 raduno delle autorità e delle associazioni;
  • Alle ore 11:00 inizio cerimonia con il saluto del Presidente dell’Associazione Nazionale Carabinieri sezione di Massafra, maresciallo Donato Cito; Deposizione floreale al monumento dedicato ai caduti;

La commemorazione vedrà l’intervento del sindaco di Massafra, Fabrizio Quarto e del Comandante della Compagnia Carabinieri di Massafra, capitano Nicola Leone.

La cerimonia sarà arricchita con gli interventi musicali dell’orchestra degli alunni dell’IC “De Amicis-Manzoni” con marce ed inni.

Questo evento voluto dall’Associazione Carabinieri e coordinato dal presidente, maresciallo Donato Cito, vuole essere un’occasione di riflessione. Questa data deve essere vista come un’occasione per rendere sempre vivo il ricordo di tutti i caduti sia a Nassiriya che in qualunque altra missione Internazionale per la pace.

Contestualmente a Massafra, si celebra in tutta Italia questa giornata che vuole unire tutti da nord a sud, nel ricordare quanti civili e militari sono caduti durante le missioni di Pace.

Il 12 novembre diventa così una giornata simbolo perché non può passare inosservato quanto di drammatico è accaduto a Nassiriya. Morirono in tutto 19 italiani e fra questi vi erano 12 carabinieri, 5 militari dell’esercito e anche 2 civili. Il caporale dell’Esercito Italiano, Alessandro Carrisi di 23 anni, pugliese, era fra le vittime.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui