Anche a Massafra una panchina letteraria: da Londra all’IC Pascoli

Il giardino del plesso Andria dell'istituto comprensivo "Pascoli – Andria" assumerà una veste letteraria a partire dalla panchina.

Panchina letteraria

MASSAFRA – La prima panchina letteraria della città di Massafra è stata installata nel giardino del plesso Andria dell’istituto comprensivo “Pascoli – Andria“.

Un pesantissimo manufatto in pietra a forma di libro aperto ora decora il cortile esterno della scuola.

L’iniziativa si inserisce nel percorso letterario che l’istituto comprensivo ha dedicato a Dante Alighieri nell’ a.s. 2020/21, allo scopo di celebrare i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta.

L’idea di installare una panchina è frutto della necessità di rendere fruibili gli spazi esterni della scuola, progetto questo reso possibile dalla colletta lanciata dalla scuola a febbraio scorso ed accolta con favore dalle famiglie degli studenti che l’hanno sostenuta.

Per accogliere al meglio la nuova panchina, il giardino che la ospita è stato ripulito ed arricchito con nuove piante ed arbusti endemici oltre a sentieri di pietra.

La panchina, attualmente bianca, verrà disegnata e decorata da un gruppo di alunni nell’ambito del Piano Scuola Estate 2021. Altre due vecchie panchine della scuola in ferro, ormai in disuso, sono state riciclate e saranno anch’esse dipinte. Ha preso così vita un giardino letterario in grado di ospitare attività di outdoor education: lettura ad alta voce, presentazione di libri, drammatizzazione in italiano e lingue straniere, eventi musicali e artistici, etc…

Il giardino e la panchina, fanno sapere dalla scuola, saranno messi a disposizione non solo degli alunni ma dell’intera comunità massafrese per ospitare eventi all’aperto.

Successivamente tutto il cortile della scuola adotterà una veste letteraria

L’iniziativa prende le mosse da quanto accaduto a Londra dove nel 2014, grazie all’impegno dell’associazione culturale National Literary Trust e la collaborazione con Wild in Art, hanno preso vita per la prima volta le panchine letterarie.

Duplice sarà l’effetto sul territorio massafrese: moltiplicare gli spazi cittadini di aggregazione e offrire una didascalia letteraria al quartiere.

Mariella Eloisia Orlando