Mottola, Cheryl Porter, spettacolo Carsica Festival

Si terrà il 7 settembre 2019 a Mottola il concerto di Cheryl Porter, ultimo evento live che rientra nell’ambito del Carsica Festival.

0
50
Cheryl Porter
Cheryl Porter

MOTTOLA – Si terrà il 7 settembre 2019 a Mottola il concerto di Cheryl Porter, ultimo evento live che rientra nell’ambito del Carsica Festival. L’evento avrà luogo in Piazza XX Settembre alle ore 21:00 e tutti potranno assistere allo spettacolo gratuito che si prospetta grandioso. Il live segue una scia di appuntamenti che ha visto esibirsi artisti di spicco come Sergio Cammariere, Mauro Pagani, Ghemon, gli Après la Classe e gli Ex-Otago.

Artista dalla voce eccezionale

Il concerto della cantante e vocal coach di Chicago Cheryl Porter sarà un’occasione per ascoltare un mix musicale che fonde insieme spirituals, gospel, classica e jazz. L’artista ha iniziato a studiare canto classico nel 1972, sotto la guida del soprano Edna Williams e del basso Myron Myers e sin da subito è stato notato il suo talento. Nel 1992 ha ricevuto il riconoscimento come miglior concertista di Chicago, poi ha duettato con grandi artisti della musica internazionale del livello di Paolo Conte, Katia Ricciarelli, Mariah Carey, David Crosby e Amii Stewart. Ha anche inciso l’album Mina in black in cui reinterpreta i capolavori dell’artista in chiave jazz e blues e in lingua inglese. Poi ha anche inciso un secondo volume in italiano.

Cheryl Porter anche al cinema

Cheryl Porter ha duettato nel 2013 con Zucchero nel brano l’Ave Maria No morro durante il concerto tributo a Lucio Dalla e ha anche prestato la sua voce nei cori dell’album Black cat, sempre di Zucchero. Ha anche preso parte ad uno dei suoi concerti all’Arena di Verona. Al cinema ha interpretato “Il Cerchio della Vita” nella colonna sonora italiana del film disney “Il Re Leone”, dal 21 agosto proiettato in tutte le sale. Sempre al cinema tornano i protagonisti del Classico Disney del 1994 e fra i doppiatori ci saranno Mengoni per Simba, Elisa per Nala, e Edoardo Leo e Stefano Fresi per Timon e Pumbaa.