Nadia Terranova ospite a Taranto per il suo nuovo libro

La finalista del Premio Strega 2019, Nadia Terranova martedì 11 Febbraio ospite a Taranto con il suo nuovo romanzo

0
49
Nadia Terranova ospite a Taranto per il suo nuovo libro

TARANTO – L’occasione è ghiotta per presentare il nuovo libro di Nadia Terranova “Un’idea di infanzia” di Italo Svevo editore. L’appuntamento culturale, in programma alle 18:30 al Circolo Fotografico Il Castello di via Plinio 85. L’evento è patrocinato dalla regione Puglia ed in particolare dell’assessorato all’industria turistica e culturale. Ad organizzare la manifestazione anche il presidio del libro di Taranto Rosa Pristina  e l’associazione presidi del libro. L’ingresso è gratuito e sarà possibile ascoltare il confronto tra la scrittrice e la giornalista Marina Luzzi.

La carriera brillante di Nadia Terranova

La scrittrice Nadia Terranova è di Roma, ha vinto tanti premi tra cui il Bagutta Opera Prima, il premio americano The Bridge book Award e il Brancati. Inoltre, è risultata finalista al Premio Strega 2019. I suoi testi sono davvero numerosi, soprattutto per Enaudi. Ha scritto, tra i romanzi più belli, “Gli anni al contrario”, edito del 2015. Ad oggi scrive con numerose testate nazionali ed è stato tradotto in più lingue. Rappresenta una delle autrici più importanti del panorama Nazionale, specie quello delle nuove generazioni.

La letteratura per ragazzi

L’autrice si è concentrata, soprattutto, sulle nuove generazioni e sulla letteratura per ragazzi. Molto spesso scrive come critic pubblicando degli inserti su “La Repubblica” o “Il Foglio”. Di origine messinese, Nadia Terranova ha sempre saputo di voler fare la scrittrice e a partire dal 2003 ha iniziato a lavorare al suo romanzo “Gli anni al contrario” pubblicato, poi da Enaudi nel 2015. Il romanzo viene accolto subito positivamente a riceve tantissimi riconoscimenti in tutto il mondo. Rappresenta uno dei miei migliori romanzi scritti nel decennio tra il 2009 ed il 2019. Nel 2019 pubblica “Addio fantasmi” che già è in corso di traduzione in 25 Paesi. Nel 2000 e nel marzo 2019, invece pubblica “Omero” che è un libro per ragazzi e rappresenta il testo finalista al Premio Strega.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui