MASSAFRA – Il Carnevale è alle porte ed è già avvenuta la presentazione ufficiale della manifestazione, con le varie iniziative.

Il Carnevale massafrese viene oramai organizzato da diversi anni, sulla scia del motto: “Al Carnevale di Massafra nessuno spettatore, ma tutti protagonisti”.

Si desidera realizzare una manifestazione indimenticabile che faccia sentire il cittadino e il visitatore parte integrante di questa grande festa cittadina.

Il Sindaco Fabrizio Quarto presente alla conferenza stampa, ha messo in risalto su quali prospettive si baserà l’evento che tutti attendono. “Sinergia, qualità e coinvolgimento”.

Questi sono i tre punti focali, resi possibili dalla collaborazione dell’amministrazione comunale con gli altri enti.
Per questo motivo, alla presentazione sono intervenuti l’Assessore regionale all’Industria Turistica e Culturale Gestione e Valorizzazione dei Beni Culturali, Loredana Capone e il consigliere regionale Michele Mazzarano.

Il primo cittadino ha sottolineato l’importanza di questa manifestazione che ha ricevuto il riconoscimento di “Carnevale storico d’Italia”. Per questo motivo, ha voluto coinvolgere anche l’Ente Regionale.

L’organizzazione di questo evento così importante è stata messa a punto anche con la locale Confindustria, rappresentata dal Vicepresidente Antonio Lenoci, entusiasta del “Progetto Carnevale di Massafra”.

Una caratteristica importante che distingue questo carnevale dagli altri è la partecipazione delle scuole, che è motivo di merito di questo carnevale. Per l’occasione l’Istituto D. De Ruggeri ha coinvolto gli alunni del Liceo Artistico nella realizzazione del manifesto ufficiale della 66a Edizione di questo Carnevale.

In particolare, citiamo la studentessa che ha realizzato l’elaborato artistico scelto. Si tratta di Cinzia Bilolli vincitrice di una targa di merito.

Questi sono i principali avvenimenti a cui si presume se ne aggiungeranno altri.

  • I carri allegorici e i gruppi mascherati che percorreranno corso Roma sfileranno Sabato 2 marzo e martedì 5 marzo;
  • Gli Istituti Comprensivi e i gruppi allegorici sfileranno nelle mattine di domenica 24 febbraio e 3 marzo;
  • Domenica 3 marzo ballo in maschera. Ospiti due dj di spicco nazionale: Marvin e Andrea Prezioso;
    Tanti gli ospiti e le iniziative come il raduno dei camperisti e gli spettacoli carnascialeschi.
    Al corso mascherato della sera del 2 marzo saranno presenti Rossella Brescia, Peppe Iodice e Nicola Calia.
    La sera del 5 marzo ospite Uccio De Santis.

Il consigliere Michele Mazzarano ha preso a cuore la manifestazione del carnevale, sottolineandone l’importanza dal punto di vista turistico.

Da parte della Regione Puglia arriva anche un contributo.

Apprezzando il lavoro degli artigiani che impegnano tutte le loro energie nella realizzazione delle opere carnevalesche, sia il consigliere regionale, che Antonio Lenoci di Confindustria, hanno evidenziato la necessità di creare delle strutture, dei laboratori e dei capannoni necessari per la realizzazione delle opere di cartapesca.

L’assessore Capone sottolineato l’importanza della destagionalizzazione e quindi come le varie iniziative svolte nel corso dell’anno sia utili per attrarre i turisti.

La valorizzazione dell’arte è il punto focale che permette di portare avanti la tradizione, e per l’occasione lancia l’appello gli imprenditori perché collaborino affinché questa meravigliosa manifestazione duri nel tempo e accresca le sue potenzialità.