Rassegna Estiva 2021 alla Villa Peripato

Rassegna Estiva 2021 prenderà il via venerdì 2 luglio sul palco della Villa Peripato. La prima ad andare in scena è una commedia scritta e diretta da Raffaele Boccuni pronta a far divertire il grande pubblico.

rassegna estiva 2021 Villa Peripato Taranto
Villa Peripato

La Rassegna Estiva 2021 avrà inizio con “Esperienze di quarantena prolungata”, si parlerà del matrimonio. L’inizio dello spettacolo sarà alle ore 21,00, si potrà accedere a partire dalle ore 20,30. Il biglietto ha un costo di €8,00 ed è consigliato acquistarlo in prevendita poichè a causa delle norme anti covid gli ingressi saranno in minor numero, contingentati. In prevendita il biglietto avrà un costo maggiorato di 1 euro ed è acquistabile al botteghino del Teatro della Villa Peripato situato in via Pitagora 71. Per coloro che vogliono ricevere tutte le info è disponibile il numero 339.4760107.

Rassegna Estiva 2021, dallo Spritz all’immunità di gregge

Rassegna Estiva 2021, lo spettacolo che andrà in scena permetterà di ripercorrere passo passo il periodo di clausura prolungata che chiunque ha dovuto subire direttamente dentro le proprie case, insieme a marito, mogli e figli. C’è anche chi ha avuto al seguito la suocera. Lo spettacolo partirà dai famosi Spritz di Zingaretti, poi tratterà l’immunità di gregge del premier britannico Johnson, proseguirà parlando dello Smart working o della tanto odiata dai ragazzi e dagli insegnanti, la DAD. E così a causa del covid chi era abituato ad incontrarsi per qualche attimo nel corso della giornata si è ritrovato a convivere H24 sotto lo stesso tetto.

Lo spettacolo ricco di ironia tratta da una situazione reale

Lo spettacolo tratterà un tema reale, tanto tragico quanto ironico, brillante e divertente, ricco di gags e di battute, a volte dissacrante. In molti si ritroveranno nelle scene, altri rideranno e qualcuno piangerà ma sarà per tutti uno spettacolo unico, imperdibile. In ordine di apparizione saranno presenti, Mimmo Cito, Raffaella Nardella, Franco Bergami, Mariella Presta, Antonella Acquaviva, Annarita Agnino, Pina Perrone, Alessio Picoco, Tiziana Angolano, Martina Di Rella, Francesca Di Stefano, Paola Diliberto, Giselda Soglian, Antonio Elia, Gaia Annicchiarico, Annarita Sternativo. Scene: Maurizio Papa. Luci e suoni: Alessandra Spagnolo.