Santa Cecilia: partono le celebrazioni a Taranto

Le celebrazioni di Santa Cecilia: ecco come saranno a Taranto

0
307
Santa cecilia
Riconoscimento editoriale: immagine di pubblico dominio del quadro di Simon Vouet (1590-1649)

TARANTO – Santa Cecilia è nel cuore dei tarantini, che la celebrano nella notte tra il 21 e il 22 novembre.

Come ogni anno, il giorno di Santa Cecilia segna le festività natalizie e mette in moto le diocesi della città. La pastorale tarantina partirà alle ore 03.30 in Città Vecchia. A seguire, ci sarà la traslazione della Statua dalla Cattedrale di S.Cataldo alla Chiesa di S.Giuseppe. Infine, partirà il tradizionale giro della banda.

La Grande Orchestra di Fiati S. Cecilia e Gran Complesso Bandistico G. Paisiello, diretti rispettivamente dai maestri Giuseppe Gregucci e Vincenzo Simonetti, seguiranno 4 itinerari per portare le pastorali tarantine in tutta la città.

Le bande concluderanno gli itinerari alle ore 08.30, alla sede del Comune di Taranto, per salutare il sindaco.

Le iniziative per Santa Cecilia non finiscono qui. Alla 17.00, ci sarà la solenne processione dalla chiesa di S. Giuseppe a quella di S. Cataldo. Alle ore 18.30 ci sarà la santa messa con Don Emanuele Ferro e alla 19.30 partirà la pettolata in via Duomo.

Gli itinerari di Santa Cecilia

Ogni banda seguirà due itinerari:

  1. L’itinerario del centro. Inizierà il suo percorso in via Matteotti e proseguirà fino a via Dante e a via Cesare Battisti, angolo con via Cagliari. Da lì imboccherà via d’Aquino, la discesa Vasto e arriverà a Piazza del Municipio.
  2. L’itinerario dei Laghi. Partirà da Viale Virgilio, fino ad arrivare alla clinica Bernardini. Da lì, seguirà tutte le vie della Salinella e imboccherà Viale Magna Grecia. Concluderà il giro a via Liguria e imboccherà via Japigia per via Dante, quindi arriverà a Piazza del Municipio.
  3. L’itinerario di Lama. Partirà da via Cesare Battisti fino a Piazza Borsellino e da lì arriverà fino alla Circonvallazione dei Fiori. Da lì, prenderà Corso Vittorio Emanuele II e ritroverà, quindi, la via per Piazza del Municipio.
  4. L’itinerario dei Tamburi. Da Piazza Fontana, proseguirà fino a Piazza Gesù Divin Lavoratore. Da lì, raggiungerà l’ospedale Nord e, a seguire, Viale Cannata. Raggiungerà Via Calata Penna inversa (direzione S.S. 106 direzione Lido Azzurro) e confluirà in via Calata Carbonaro per arrivare a Piazza del Municipio.

Le bande saranno aiutate nei diversi itinerari dai pullman messi a disposizione dall’Amat. Eventi, pettolate e manifestazioni si terranno nel corso della giornata.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui