Stracittadina città di Massafra: un evento firmato Marathon

Tutto pronto per il 3 novembre, Massafra ospiterà la sedicesima tappa del Corripuglia.

0
167
Massafra, Marathon

MASSAFRA – Presentata ieri 17 ottobre la decima edizione della “Stracittadina città di Massafra“, evento firmato Marathon Massafra. Il 3 novembre prossimo a Massafra si terrà una competizione podistica di caratura nazionale che rappresenta la sedicesima tappa del prestigioso “Corripuglia”. Gli atleti correranno in città su un percorso omologato pianeggiante con qualche salita lungo 10 km.

L’incontro con la stampa ospitato da “Il ritrovo degli ostinati” è stato aperto dall’intervento della presidente del sodalizio sportivo Tundra Chiaradia.

«Vogliamo che questo decennale sia differente dalle edizioni precedenti – ha esordito la presidente Chiaradia – abbiamo voluto coinvolgere le scuole. I bambini accompagneranno gli atleti, lo abbiamo voluto fortemente perché lo sport sia un atto educativo.»
Dalla presidente Chiaradia l’annuncio di un’altra importante novità: «dopo la prima edizione della “Stracittadina”, il decennale sarà celebrato con l’annullo filatelico per consegnare alla memoria storica questa edizione.» dalla Marathon Massafra un occhio anche alla tutela dell’ambiente: «In occasione della stracittadina – ha spiegato la presidente del sodalizio – ci sarà la raccolta di scarpe esauste organizzata in collaborazione con Esosport. In questo modo si potrà dare nuova vita alle scarpe che non finiranno in discarica.» Ricordiamo che la raccolta ha come fine ultimo, grazie a un accurato procedimento di separazione della suola dalla tomaia, la generazione di materia prima seconda, che, attraverso l’associazione Gogreen Onlus, viene donata gratuitamente alle amministrazioni pubbliche per la costruzione dei Giardini di Betty, dedicati ad Elisabetta Salvioni Meletiou, e della Pista di Pietro, progetto dedicato a Pietro Mennea.

La parola è passata agli amministratori presenti per gli indirizzi di saluto. Un plauso alla Marathon è arrivato dal sindaco Fabrizio Quarto e dall’assessore allo sport Maria Cristina Ricci. Dall’assessore Maria Rosaria Guglielmi un passaggio sul coinvolgimento delle scuole nella Stracittadina: «Ho accolto con piacere la proposta della Marathon perché ritengo che lo sport sia per i ragazzi una possibilità di crescita, un momento educativo importante.»

Il presidente regionale della FIDAL Giacomo Leone ha espresso un plauso per l’idea di coinvolgere i più piccoli nell’evento podistico. Si è poi soffermato sull’iniziativa di recupero delle scarpe esauste e sull’importanza dell’annullo filatelico: «un timbro che va a suggellare l’evento consegna dolo alla storia.»

Presente anche il presidente provinciale FIDAL Salvatore Lomartire che ha descritto le tappe del “Corripuglia” valevole a livello nazionale.

Un plauso alla Marathon è giunto anche dai rappresentanti degli sponsor presenti che hanno investito nella manifestazione e creduto nella professionalità della società sportiva.

A chiudere la conferenza la testimonianza di qualche atleta Marathon che è servita a ricostruire la storia della società.

Fervono i preparativi dunque per il 3 novembre prossimo quando le strade cittadine si riempiranno di atleti che si contenderanno la vittoria della sedicesima tappa del Corripuglia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui