TARANTO – A Taranto va in scena Pietre, spettacolo che rientra nell’ambito della Rassegna Admoveo. L’evento avrà luogo Venerdì 29 marzo 2019 all’Ipogeo Palazzo Gennarini. Prosegue infatti l’itinerario della rassegna e gli incontri culturali continuano e si tengono anche in luoghi inusuali. L’evento che si terrà all’ipogeo del Palazzo Pantaleo di Taranto ha come protagonista Nicola Eboli, ma al centro vi sarà anche una sedia, delle bottiglie vuote e delle reti da pesca lasciate ad asciugare. A contornare la scena ci sarà anche una chitarra e una voce “in blues”.

Con Pietre si racconta la storia di un uomo

Lo spettacolo Pietre si propone di narrare tutto ciò che resta di una vita di viaggi, tra cadute e perdite e su di esse ecco che sta la storia di un uomo che ha cambiato direzione, che è andato nelle part5e opposta della via maestra. Lo spettacolo si svolge sotto forma di recitazione e musica e viene incentrato sulla storia di Odisseo, per diventare poi un blue’s che racconta naufragi, scene di donne trovate e abbandonate, ripartenze, approdi e tutta una serie di eventi che hanno a che fare con il viaggio nella vita di un uomo. Lo spettacolo sarà replicato il 5 Aprile nella masseria San Nicola a Putignano.

Dopo Pietre continua la rassegna

Prosegue dunque la rassegna Admoveo con altre opere. Il 30 Marzo sarà la volta de LA CONQUISTA DEL SUD di Antonio Minelli, il 6 aprile con CELESTINE, di Mimmo Mongelli, con Antonella Maddalena, il 28 aprile con le CONFESSIONI DI UN SETTENTRIONALE, di e con Antonio Minelli. Promotrice del progetto è l’associazione Admoveo in collaborazione con Formediterre ed è supportato da CNA Puglia, FAI/Delegazione di Bari, Technè (Alberobello), Imago-i Danzattori (Alberobello), La Comunità Fratello Sole (S. Severa/Gioia del Colle), U.P.T.E. (Putignano). LO spettacolo avrà inizio alle ore 21.00 ed è consigliata la prenotazione da fare ai numeri +39 346 836 9836 / +39 349 169 8968.