Trio Rospigliosi esibizione durante il Festival della chitarra

Trio Rospigliosi, un trio che è riuscito a diventare famoso in poco tempo richiamando l'attenzione dei compositori contemporanei più celebri.

Trio Rospigliosi esibizione durante il Festival della chitarra

Teresa Procaccini, Francesco De Santis, Luigi Giachino, Francesco Di Fiore, Albino Taggeo, Matteo Pittino tutti interessati alla musica del Trio Rospigliosi perennemente invitato a partecipare alle stagioni concertistiche in Italia come anche all’estero. Varie le esibizioni durante gli spettacoli dei compositori contemporanei in Romania, Spagna, Giappone.

Trio Rospigliosi, chi sono i componenti

Trio Rospigliosi formato da Rieko Okuma giovane giapponese laureatasi all’Università d’Arte di Nagoya in flauto, ha ottenuto grandi meriti oltre che il massimo dei voti. Successivamente ha studiato con i flautisti giapponesi più conosciuti al mondo e poi si è perfezionata con i maestri Paul Maisen, Michael Martin Kofler ovvero il primo flauto dei München Phi- larmoniker e Meinhart Niedermayr conosciuto per essere il flauto solista dei Wiener Philarmoniker. Si trasferisce in Italia nel ’98 per studiare con i maestri Michele Marasco e Nicola Mazzanti mediante una borsa di studio come migliore allieva frequentante di un corso di perfezionamento in Giappone. Si laurea anche al Conservatorio “Cherubini” di Firenze, sempre con il massimo dei voti più lode. Si esibisce in importanti orchestre come la Nagoya e Hiroshima Symphony Orchestra. Prende parte a vari concorsi. Il secondo componente è Lapo Vannucci che invece è nato a Firenze nel 1988. Studia con Riccardo Bini poi al Conservatorio “Luigi Cherubini”, si diploma con il massimo dei voti più lode seguito da Alfonso Borghese. Ottiene il diploma accademico di II livello e si specializza sotto la guida di Alberto Ponce e Tania Chagnot all’Ecole Normale de Musique de Paris “Alfred Cortot”. Partecipa e vince famosi concorsi nazionali e internazionali e si esibisce in giro per il mondo sia come solista che in formazioni da camera. Per ultimo Luca Torrigiani, diplomato a pieni voti in pianoforte, organo e composizione organistica presso il Conservatorio “L. Cherubini”. Studia con i Maestri Fiuzzi e Mochi e si laurea ben presto con il massimo dei voti e lode. Frequenta corsi di perfezionamento con Piernarciso Masi, si diploma in musica da camera all’accademia pianistica internazionale e si perfeziona con Hector Moreno, Frank Wibaut, Jörg Demus. Tiene concerti privati.

Biglietti ed informazioni sull’evento

I tre musicisti si esibiranno a Taranto al centro storico al Largo Chiesa Madre il 4 luglio alle ore 20:45. Per accedere è richiesto il biglietto, per informazioni in merito contattare il numero 3476406456.