MANDURIA – Domenica 19 maggio, presso l’Atelier culturale “Lo Specchio delle Arti”. Giuliana Cucurachi, parrucchiera professionista, Valentina Comi, estetista e Assunta Fanuli che curerà gli abiti e le danze d’epoca, permetteranno ai presenti di fare un viaggio nella storia.

Il fotografo Giuseppe Fanuli immortalerà coloro che vorranno calarsi nei personaggi storico con un ritratto fotografico, come si usava fare un tempo.

Di seguito riportiamo integralmente la nota pervenuta in redazione.

COMUNICATO STAMPA

Un affascinante viaggio nella storia attraverso le acconciature, gli abiti e le danze,
domenica 19 maggio a Manduria.

Un affascinante viaggio nella storia attraverso le acconciature, gli abiti, e le danze, domenica 19 maggio a Manduria presso l’Atelier culturale “Lo Specchio delle Arti”. L’ingresso è libero, ma a numero chiuso: si accede su prenotazione al 339.3331613.

Questo primo appuntamento sarà dedicato al ‘400 e al ‘500.

Come ci si acconciava e perché? Come ci si vestiva? Cosa influenzava i passi e le figure di danza?
Questo viaggio nel tempo sarà condotto da Giuliana Cucurachi, parrucchiera professionista che realizzerà le acconciature storiche, e da Assunta Fanuli che curerà il momento dedicato agli abiti e alle danze dell’epoca in questione. Il tutto sarà completato dal trucco realizzato dall’estetista Valentina Comi e dagli scatti di Giuseppe Fanuli. E’ possibile accedere agli incontri sia da semplice spettatore che da spettatore fruitore: in quest’ultimo caso, basterà telefonare 4 giorni prima dell’evento e prenotarsi per indossare un abito storico e per farsi acconciare a tema. Sia per gli uomini che le donne si richiedono capelli medio lunghi.
Sarà possibile, sempre su richiesta, avere anche un ritratto fotografico da perfetto personaggio storico.

Il pomeriggio sarà diviso in due parti: dalle 16.30 alle 18.00 acconciature e vestizione di chi si è prenotato telefonicamente; dalle 18.00 alle 19.30 esposizione sulle acconciature, gli abiti e le danze dell’epoca.
Giuliana Cucurachi è una splendida 40enne titolare del salone “Le Dame di Giuliana” di Lecce, che quest’anno festeggia il decimo compleanno. Giuliana ama giocare con i colori, le forme e i volumi per esaltare la bellezza e l’unicità di ogni donna e uomo. E’ una vera e propria artista del capello con alle spalle una carriera più che ventennale alimentata da tanta passione, solide basi e tanta competenza sempre al passo con nuove tendenze e tecniche. Per le sue Dame riesce a realizzare, acconciature, tagli e colori al passo con i l’attualità ma anche “senza tempo”.

Con questi incontri utilizzerà l’antica sapienza degli storici acconciatori come “specchio ed ispirazione” al servizio delle sue Dame e di quelle che in quest’occasione di presenteranno nell’Atelier di Assunta Fanuli. Questo sarà il primo di tre incontri dedicati all’acconciatura storica.

L’evento è realizzato in collaborazione con l’associazione Popularia onlus.