Sottosegretario Costa a Taranto per promuovere gli screening

Presente il sottosegretario Costa a Taranto per promuovere gli screening di prevenzione.

Sottosegretario Costa a Taranto
Sottosegretario Costa a Taranto

TARANTO – Inaugurata la giornata di prevenzione del tumore cervico facciale in quel di Taranto con il sottosegretario alla sanità Costa. Un messaggio che tocca oltre alle questioni che riguardano la pandemia da Covid 19 anche altri aspetti. Ecco le parole.

Sottosegretario Costa parla da Taranto

Costa afferma “Il confronto dei dati sulla pandemia nei diversi Paesi europei dimostra la lungimiranza della scelta del Governo italiano di puntare sulla vaccinazione e sul green pass: la pandemia, infatti, cresce in quei paesi che hanno tassi di vaccinazione della popolazione inferiori al nostro, nonché in quelli in cui nel recente passato è stata praticata una politica di “aperture” meno prudente della nostra. La strada è quella giusta, ma non dobbiamo abbassare la guardia e continuare a essere prudenti e vaccinare anche con la terza dose “booster” fasce sempre più larghe della popolazione”, dice.

LEGGI ANCHE – Taranto e provincia: prevenzione in ambulatori e pediatri

“È importante mantenere sotto controllo lo sviluppo della pandemia – prosegue il Sottosegretario – sia per l’economia, sia per la Sanità stessa: non possiamo permetterci di avere i reparti pieni di malati Covid-19, come accaduto in passato, perché gli ospedali devono poter riprendere l’attività ordinaria tornando ad occuparsi adeguatamente dei pazienti con altre patologie e, soprattutto, ricominciare le attività di prevenzione che sono quanti mai importanti”. Inoltre ha detto “Questo che vedo oggi qui in Otosalus è un mirabile esempio di integrazione tra il mondo dell’impresa sanitaria e il no profit, uniti nel sostenere il sistema sanitario nello screening della popolazione che, non dimentichiamolo, salva tante vite umane!”.

Il direttore di Otosalus

Gli fa eco Pierfilippo Marcoleoni, direttore operativo ce ha visitato insieme al sottosegretario la struttura. “La visita del Sottosegretario di Stato alla Sanità al nostro poliambulatorio attesta l’importanza della prevenzione che; grazie alle misure anti contagio meno stringenti, sta finalmente riprendendo forza e vigore”, commenta il direttore. Inoltre aplia il discorso dicendo “Con questa iniziativa riprendiamo finalmente il programma che vede Otosalus organizzare periodicamente giornate della prevenzione con visite gratuite; alcune manifestazioni sono realizzate in collaborazione con l’Associazione “Europa Solidale” Onlus con cui abbiamo instaurato un rapporto sinergico in occasione proprio del PrevenTour, iniziativa di successo che porta la prevenzione direttamente ai cittadini nelle piazze: se le condizioni della pandemia lo permetteranno, nel 2022 rilanceremo questa manifestazione a livello nazionale“. Termina con un auspicio il discorso del direttore.