Castellaneta. Scoperta degli Amici delle gravine legata al culto mariano
Fonte web: Foto di "Amici delle Gravine di Castellaneta"

L’opera venuta alla luce in un’abitazione della città di Castellaneta è un segno significativo del passato di storia che ha meritato un esame approfondito.

La compianta storica locale Domenica Terrusi circa 20 anni fece questa sorprendente scoperta e il suo desiderio era saperne di più.

L’Associazione ha cercato di approfondire la conoscenza di questa opera
d’arte finora rimasta anonima.

Si tratta dell’immagine della Madonna, che conferma ancora una volta la forte devozione dei Castellanetani per la madre di Gesù.

Sul dipinto è stato fatto un primo sopralluogo, con la collaborazione di un team di esperti. Analizzando la tecnica pittorica, si è potuta dare una datazione risalente al ‘700, anche se si suppone che l’opera sia stata ridipinta su un’immagine precedente, probabilmente del ‘600.

Per quanto accertato è stata organizzata una conferenza dal titolo “il Culto Mariano nel Centro Storico di Castellaneta”, che si terrà domenica 7 ottobre alle 19,50 presso la Chiesa di San Domenico.

Fonte info: Pagina FB Amici delle Gravine

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui