TARANTO – Ritorna la IV edizione del “Cammino della Memoria, della Verità e della Giustizia”, iniziativa inserita negli ambiti del Memorial Day.

E’ un percorso della memoria che ogni anno ha come punto di partenza la città di Roma e precisamente Piazza San Pietro. E’ una sorta di pellegrinaggio in cui i partecipanti assistono alla Santa Messa e poi camminano a piedi per oltre 400 km fino in Puglia a Monte Sant’Angelo, dove si trova il Santuario di San Michele Arcangelo, protettore della Polizia di Stato.

Il Memorial Day che farà tappa a Taranto, Grottaglie e Martina Franca, sarà un lungo percorso di riflessione, nel ricordo di coloro che hanno sacrificato la loro vita per la comunità e il bene del Paese.

Al gruppo a piedi, si uniranno gruppi di ciclisti chiamati “Staffette della Memoria”, che seguiranno lo stesso percorso, ma in bicicletta.

A Taranto, presso la segreteria provinciale del Sap guidata dal segretario provinciale Arnaldo Di Michele, il Memorial Day nella giornata di martedì 14 maggio, a partire dalle ore 9:30, ci sarà un raduno presso la Caserma D’Oria, davanti la stele dedicata ai caduti della Polizia di Stato,  dove si trova la sede del XV Reparto Mobile.

Sarà un momento di preghiera e di riflessione, per ricordare le numerose vittime cadute nel corso dello svolgimento del loro dovere. Presenti il Vicario del Questore dr. Semeraro Gennaro, il Cappellano Don Santo Guarino e il Dirigente del Reparto Mobile di Taranto, dr. Giuseppe Caramia.

Il percorso si snoderà arrivando ad Ostuni e i partecipanti giungeranno alle 11:00 presso il  Commissariato di Grottaglie e alle ore 13:00 è previsto l’arrivo in quello di Martina Franca.

Durante queste due importanti soste, ci saranno momenti commoventi nel ricordo di altri caduti che resteranno nei cuori di tutti coloro che li hanno conosciuti e apprezzato il loro valore.