Motolese il maestro di Grottaglie al Master Ceramist

Campione del mondo per 14 volte è stato protagonista della V edizione del Master dei ceramisti.

0
576
Il maestro di Grottaglie Motolese al Master Ceramist
Riconoscimento Editoriale: Pagina Facebook / Master Ceramist

GROTTAGLIE – Nei giorni scorsi si è tenuta la V edizione del Master Ceramist, al quale ha partecipato il maestro ceramista Francesco Motolese, 14 volte campione del mondo.

La rassegna è stata inaugurata da Simona Poggi, Assessore alla cultura del comune di Albisola Superiore, del savonese in Liguria.

Nel corso della seconda serata dell’evento, il Maestro ceramista Francesco Motolese si è esibito al tornio per dare prova del suo talento.

Francesco Motolese ha dato prova al tornio del suo talento

Ha mostrato alle persone presenti, tra cui alcuni esperti, l’antica tecnica di lavorazione dell’argilla che caratterizza l’arte della ceramica di Grottaglie. Lo hanno affiancato due maestri locali Marcello Mannuzza e Guido Garbarino.

Assistere alla lavorazione dell’argilla è stato un momento davvero indimenticabile. La gente era affascinata, quasi commossa nell’assistere alla nascita di oggetti che pare prendesso vita dalle mani del maestro.

Era presente alla manifestazione il vicesindaco di Albisola marina, Nicoletta Negro.
A conclusione della serata, è avvenuta la consegna della piastrella ricordo del Master Ceramist.

Gli organizzatori dell’evento hanno ringraziato il maestro Motolese per la sua disponibità. Si augurano tanto che l’evento si ripeta ogni anno, con la partecipazione dei maestri ceramisti nazionali, per trasmettere alle future generazioni la stessa passione e lo stesso entusiasmo.

Il maestro Francesco Motolese, ha approfittato di questo viaggio per visitare alcune botteghe ceramiche, ma anche le bellezze artistiche della città, come il Santuario di Arenzano e la città di Savona.

Presente alla manifestazione anche l’assessore ai servizi sociali di Albisola Superiore Massimo Sprio che ha elogiato i promotori dell’iniziativa.

Il Presidente della Campanassa, Dante Mirenghi ha omaggiato il maestro Motolese di una ceramica. L’associazione ceramisti e la “The Old School” hanno offerto al mastro Motolese alcuni doni ricordo.