Nel corso della festa del falò di San Giuseppe svoltasi lunedì scorso si sono incontrati i cittadini per le strade e si sono trascorse ore di puro divertimento ed aggregazione.

La gente ha popolato i quartieri che si sono risvegliati con le voci animate dei ragazzi coinvolti dalla festa del falò. Tipico il gioco dell‘albero della cuccagna.

Nel quartiere Bachelet, assieme all’amministrazione comunale e all’ associazione la festa si è animata con il concerto degli AlmaNegra, la musica e il folklore.

Non è tutto perché la gente è stata coinvolta anche nelle degustazioni di prodotti tipici come i cavatelli preparati dall’associazione Athletic Team Palagiano, presieduta da Raffaele Iacobino e la zeppola più grande del paese con la quale si spera di entrare nel guinness dei primati.

La festa è stata aperta con il saluto del parroco don Lorenzo Cangiulli e del sindaco Domiziano Lasigna che, in occasione della festa del papà, ha rivolto un discorso ai padri come figura importante nella famiglia.