Il salone del prestigioso e storico Circolo cittadino di via Roma, a Francavilla Fontana, diventa la location di un atelier in cui lo stilista Michele Gaudiomonte esporrà le proprie creazioni.

L’inaugurazione della mostra “L’utopia della bellezza”, avverrà questa sera alle ore 19,00 e accoglierà per cinque giorni l’espozione.

L’atelier accenderà le emozioni più intime e creative del geniale stilista Michele Gaudiomonte che con “L’utopia della bellezza”, ci mostra la donna in tutta la sua bellezza attraverso una sua visione personale. La donna è rappresentata attraverso 10 creazioni ispirate al mondo dei preraffaelliti, la corrente artistica che ha influenzato nell’Ottocento la pittura vittoriana.

Il nostro conterraneo è cresciuto nella sartoria della madre e questo gli ha trasmesso quell’amore per l’arte e la sensibilità che lo ha sempre portato alla ricerca del bello. Si laurea in Architettura a Venezia e inizia una collaborazione con l’assessorato alla Cultura di Venezia per la realizzazione di costumi e scenografie in occasione del famoso carnevale.

Nel 1988, fonda in Puglia lo studio “Migra Progettazioni”, dove si occupa di restauro, progettazioni e design; riceve molti apprezzamenti dal mondo accademico e dalla critica. Lo stesso Vittorio Sgarbi gli dimostra il suo apprezzamento per il suo lavoro sia di progettazione che di pittura.

Gaudiomonte prende ispirazione dal paesaggio che lo circonda, ritenendo che soltanto la moda può sintetizzare elementi apparentemente contrastanti.

La sua casa di moda, la Gaudiomonte Couture, oggi è il punto di riferimento per i red carpet più famosi al mondo. Recentemente è stato scelto come stilista dalla Farnesina per rappresentare la moda italiana in occasione del 45° anniversario delle relazioni diplomatiche tra Italia e Vietnam.

Le sue creature sono state indossate in molti eventi importanti come il Concertone della Notte della Taranta. Molti personaggi hanno apprezzato i suoi abiti come Andrea Mirò o le attrici che hanno partecipato all’ultima edizione del Festival del Cinema di Venezia.

Le opere della Guadiomonte Couture sono dei piccoli gioielli curati nei minimi dettagli: nella ricerca dei tessuti, nei ricami e nei decori.

E’ un artista a tutto tondo in grado di dipingere splendide opere su tessuti preziosi.