Mottola. Preparativi attendendo la festa del Carmine

La cittadinanza si prepara alla festa della Madonna del Carmine protettrice dei massari di Mottola.

Mottola. Preparativi attendendo la festa del Carmine
foto di wikipedia

Mottola si prepara alla “Festa del Carmine” e tutta la cittadinanza è in fermento. Ogni hanno ci sono sempre delle novità, ma ecco il programma della festa sia quello religioso che civile.

E’ già iniziato con il 7 luglio con la novena che ha compreso due messe all’interno della parrocchia del Carmine.

Questa sera, 8 luglio è in programma la “Giornata dello Scapolare” con l’aggregazione di nuovi confratelli e simpatizzanti, che riceveranno dal padre spirituale l’imposizione dello scapolare.

La festa entra nel vivo il 16 luglio. Dalle 17,30 la processione partirà dal “Purgatorio”, dove il simulacro della Vergine sarà portato a spalla dalla tradizionale “Colonna dei Massari”.

La Madonna è diventata protettrice dei massari perché secondo la leggenda è apparsa al pastore Francesco Pietro Chierico di Filippo, che vide davanti a sé la Vergine mentre riposava in una grotta nei campi. Fu la Madonna a chiedere una cappella a lei dedicata in cambio della grazia eterna per la città.

Dopo il corteo sarà celebrata una messa sul sagrato della parrocchia.

La festa sarà animata dalle luminarie, dall’esibizione delle bande di Racale e Ailano e dalle spettacolari batterie pirotecniche.