Taranto, il santuario della Madonna della Salute riapre dopo 30 anni

Riapre dopo 30 anni a Taranto il santuario della Madonna della Salute e finalmente l'icona della Madonna della Salute può tornare nella sua casa.

1
749
Madonna della Salute
Fonte web: Immaginette Mariane

TARANTO – Dopo 30 anni riapre a Taranto il santuario della Madonna della Salute. Ad annunciarlo è l’arcivescovo della capitale ionica, monsignor Filippo Santoro, che ha comunicato ai cittadini la data dell’appuntamento. La riapertura del santuario avverrà il 2 dicembre alle ore 16:00, in occasione della prima domenica dedicata all’Avvento. Finalmente l’icona della Madonna della Salute può tornare nella sua casa.

L’icona sarà portata nel santuario della Madonna della Salute

IN occasione della riapertura del santuario della Madonna della Salute l’arcivescovo introdurrà nella cattedrale di San Cataldo, l’arcivescovo introdurrà una processione che condurrà l’icona fino alla sua dimora originaria. L’icona era stata tolta sul finire degli anni ’80 e chiusa per assicurarne la corretta conservazione. Il quadro infatti è stato custodito presso la cappella del Santissimo Sacramento della cattedrale per circa 30 anni. Il santuario è stato creato dai padri gesuiti e l’icona è stata guida e simbolo della spiritualità cristiana.

Costretto alla chiusura il santuario della Madonna della Salute

A causa di lavori di consolidamento della struttura il santuario della Madonna della Salute è stato costretto alla chiusura. I lavori si sono però protratti a lungo e a peggiorare le cose ha contribuito anche la mancanza di fondi necessari per consegnare la struttura. Finalmente, grazie anche all’interesse della comunità cristiana locale, che ha lottato affinché la struttura riaprisse ai fedeli, e l’icona tornasse finalmente nella sua casa, è stato possibile raggiungere l’obiettivo. La riapertura del santuario dimostra come nella città la fede sia molto sentita e come la religione occupi un posto centrale di molti cittadini. La speranza è che l’apertura del santuario rappresenti un rilancio per la solidarietà e lo spirito cristiano, che sarebbe di grande aiuto per l’intera comunità.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui