Amaretti fatti in casa una delizia di San Giorgio Jonico
Fonte web: Wikipedia di ben dalton

SAN GIORGIO JONICO – Sono dei dolcetti molto eleganti che si possono preparare e portare in dono durante le feste. Dopo averli preparati li potete confezionare con della carta trasparente e chiudere con un fiocco oro o argento.

Ecco come prepararli:

Ingredienti

  • 100 gr di mandorle amare non spellate
  • 150 gr di mandorle
  • 750 gr di zucchero
  • 3 albumi
  • 0,5 gr di bicarbonato d’ammonio

Procedimento della preparazione degli amaretti di San Giorgio Jonico

  1. In una scodella, mescoliamo un po’ di zucchero con il bicarbonato d’ammonio e mettiamone metà nel mixer assieme a tutte le mandorle.
  2. Tritiamo gli ingredienti per qualche minuto e aggiungiamo lo zucchero restante continuando a tritare fino ad ottenere una polvere sottile.
  3. Mettiamo la polvere in una ciotola e uniamo gli albumi leggermente sbattuti con la forchetta e impastiamo bene.
  4. Teniamo accanto a noi una ciotola con dell’acqua e inumidiamo le mani. In questo modo, formiamo delle palline con l’impasto e passiamole nello zucchero semolato.
  5. Disponiamo le palline su una placca da forno rivestita con la carta da forno. Su ciascun amaretto fissiamo una mandorla intera.
  6. Cuociamo gli amaretti in forno preriscaldato a 170°C per 25 minuti.
  7. Serviamo gli amaretti dopo che si sono raffreddati.

Sarà un successo.