Brasato al vino: un secondo prelibato per cene e pranzi speciali

Il brasato al vino è un secondo molto prelibato che può essere gustato sia per i pranzi sia per le cene. Scopriamo insieme la ricetta del Brasato al vino.

0
151
Brasato al vino: un secondo prelibato per cene e pranzi speciali

Ricetta Brasato al vino: un secondo gustoso

Il Brasato al vino è un piatto che permette di cuocere la carne a lungo facendola diventare molto morbida. Il brasato crea anche un’ottima salsa aromatizzata al vino che accompagna la carne rendendola ancora più gustosa all’assaggio. Scopriamo come preparare questo ottimo piatto.

Ma vediamo insieme gli ingredienti e la preparazione del Brasato al Vino

  • Dosi per: 4 persone
  • Difficoltà: media
  • Calorie: 350 kcal
  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 2 ore
  • Costo: medio

Ingredienti ricetta Brasato al Vino

  • 1 kg di cappello del prete di Manzo
  • 2 carote
  • Brodo di carne (con il biancostato o ossa di manzo)
  • 3 cipolle 
  • Chiodi di garofano
  • Olio d’oliva 
  • Sedano
  • Aglio 
  • 1 foglia d’alloro
  • Pepe 
  • Vino: Barolo o se preferite un vino pugliese potete usare il Nero di Troia

Procedimento ricetta Brasato al Vino 

  1. Prendi una casseruola e metti a soffriggere le verdure quali: cipolle, carote, sedano, aglio, foglia d’alloro e chiodi di garofano
  2. Metti in padella il capello del prete e fallo sigillare da tutti i lati, per mantenere i liquidi all’interno della carne
  3. Aggiungi un po’ di brodo di carne coprendo il cappello del prete, e lascia cuocere per mezz’ora 
  4. Aggiungi una bottiglia di vino da 75 ml
  5. Controlla la cottura della carne, dovrebbe cuocere all’incirca un’altra ora e mezza
  6. Dopo un’ora controlla che la carne sia bella morbida
  7. Ricorda durante la cottura se serve un po’ di liquido aggiungi il brodo di carne 
  8. Una volta che la carne è cotta toglila dalla pentola
  9. Accendi la pentola con il liquido che è rimasto e aggiungi un po’ di fecola di patate o di mais per renderla cremosa 
  10. Servi la carne tagliata a fette insieme alla salsa

Conservazione

Il brasato al vino si può conservare all’interno di un contenitore, per un massimo di 48 ore in frigo. Oppure si può porre in un contenitore e poi si può congelare, e poi scongelare in una padella all’occorrenza.

Consiglio

Per rendere ancora più gustoso il piatto puoi aggiungere al brasato al vino delle patate arrostite, saranno perfette da gustare con la salsa della carne. Se è un pranzo o una cena speciale puoi preparare delle ottime patate duchessa. Oltre alla fecola di mais o patate per creare un ottimo secondo dal gusto cremoso puoi aggiungere anche la panna al sugo che si è creato con la carne.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui