Castellaneta. Superfood i frutti della Masseria Fruttirossi

E' stato inaugurato lo stabilimento agroalimentare dove vengono trasformati e confezionati milioni di superfrutti prodotti a chilometro zero, per il benessere e nel rispetto dell'ambiente.

0
418
Castellaneta. Superfood i frutti della Masseria Fruttirossi
fonte web: pixabay di Poswiecie

A Castellaneta Marina è stato inaugurato lo stabilimento agroalimentare di Masseria Fruttirossi dove avviene la lavorazione e il confezionamento dei frutti prodotti nelle piantagioni di proprietà dell’azienda.

Si tratta di uno stabilimento hi tech, all’avanguardia, compreso nel progetto “LOME Super Fruit /Masseria Fruttirossi”.

I frutti di cui stiamo parlando sono la melagrana, la bacca di aronia, la bacca di goji e l’avocado.

Sono frutti particolarmente ricchi di antiossidanti, vitamine, minerali e fibre.  Mantengono giovani nell’aspetto e prevengono diverse malattie degenerative.

Il progetto a chilometro zero, è partito dall’iniziativa di due imprenditori, il pugliese Michele De Lisi, che è anche l’amministratore della Masseria Fruttirossi e il genovese Bruno Bolfo, socio dell’azienda.

Lo scopo è quello di mantenere tutte le proprietà organolettiche e nutrizionali dei superfrutti.

Nel corso dell’inaugurazione, sono intervenuti il Sindaco di Castellaneta Giovanni Gugliotti, l’ Assessore Regione Puglia Agricoltura, autorità religiose e militari.

Grazie a questo progetto, in soli quattro anni, lo stabilimento è diventato il principale produttore nazionale di melograna ed è sulla buona strada anche l’avocado.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui