TARANTO – Le feste di Natale portano sulla tavola prelibatezze uniche, che si preparano proprio in questo periodo. Ecco come preparare una cena tipica natalizia a Taranto e fare un figurone anche se avete invitati!

Antipasti variegati

Gli antipasti sono immancabili nelle feste natalizia e anticipano la cena con tante stuzzicherie invitanti. Tra le ricette adatte ottimi sono i cavoli fritti, da immergere in una morbida pastella e far dorare nell’olio bollente, ma anche i carciofi sono ottimi da friggere allo stesso modo. Tra le verdure da fare in pastella vi sono anche i cavolfiori, da dividere anche queste in cimette e sbollentare per qualche minuto prima di passarli nella pastella di uova e farina.

Primi piatti saporiti

La lasagna rossa è un primo piatto assolutamente immancabile in una cena natalizia: preparare il sugo facendo soffriggere in padella carote, sedano e cipolla con il tritato per circa 40/50 minuti, nel frattempo cuocere il sugo a parte e mescolare la besciamella all’ultimo momento. Nella teglia mettere il primo strato di pasta sfoglia, stendere sopra la carne macinata, la mozzarella, il parmigiano e poi il sugo con la besciamella. Fare 3 strati e terminare con parmigiano e besciamella. Mettere in forno a 200° per 30 minuti e servire.

Secondo gustoso

E’ tradizione a Taranto preparare l’Agnello con le patate, un piatto tradizionale da preparare in modo semplice con aglio, vino bianco e patate condite con olio e parmigiano. Cuocere le patate insieme alla carne per 50 minuti nel forno a 200 gradi.

Dolci natalizi

Le carteddate sono un dolce tipico tarantino che non può mancare sulla tavola natalizia. Perfetto da condire con frutta secca e miele, questo dolce colpisce per il suo sapore e la sua bontà.