Frittura di calamari e gamberi a Palagiano è il pranzo del sabato

Per un fine settimana diverso concediamoci una frittura di pesce per deliziare le nostre papille.

2
565
Frittura di calamari e gamberi a Palagiano
Fonte web: Wikimedia Commons di Catia Giaccherini

PALAGIANO – Nel territorio tarantino non può mancare il pesce a tavola e spesso ci si concede anche una ricca frittura che ogni volta varia ed è sempre profumata e sfiziosa.

La si può accompagnare a un’insalata fresca di stagione e vi è una vasta scelta. Ad esempio i pomodori, insaporiti con un filo d’olio e dell’origano.

Ecco gli ingredienti per 4 persone da utilizzare per una frittura con i fiocchi.

  • 5 calamari medi
  • 30 gamberi
  • farina di grano duro
  • sale e pepe q.b.
  • origano q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • peperoncino a piacere
  • olio di semi per friggere

Procedimento per la preparazione della frittura di calamari e gamberi a Palagiano

  1. Iniziamo con la pulitura dei calamari che devono essere privati della parte interna. Prima di tutti con delle forbici, tagliamo le ali e tagliamoli a cerchietti. Sciacquiamoli bene e mettiamoli a scolare.
  2. Laviamo delicatamente i gamberi e sgusciamoli.
  3. In una scodella profonda o su un foglio di carta che utilizziamo per il pane, mettiamo la farina e insaporiamola con un trito d’aglio, una spolverata di origano, sale e pepe a piacere e del peperoncino tritato.
  4. Assicuriamoci che i calamari siano ben scolati, quindi, un po’ alla volta passiamoli nella farina e disponiamoli su un piatto.
  5. Ripetiamo l’operazione con i gamberi.
  6. Nel frattempo prepariamo una grossa padella e lasciamo scaldare l’olio facendo attenzione a non farlo bruciare.
  7. Procediamo con la frittura di pesce e man mano disponiamola sopra della carta assorbente, quando noteremo che si sarà imbiondita.
  8. La frittura deve risultare croccante fuori e morbida dentro.
  9. Prima di servire, a piacere possiamo aggiungere altro pepe e sale.

Serviamo con delle fette di limone.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui