La cittadina si è colorata a festa in occasione dell’evento dedicato ad un’eccellenza del territorio, come il vino delle Colline Ioniche di Ginosa. 

Ci sono state molte presenze a questo evento che è stato realizzato per esaltare il territorio con un prodotto di cui essere orgogliosi.

Al Viale Martiri d’Ungheria è stata promossa la grande tradizione vitivinicola del territorio. Il Presidente provinciale di Cia Due Mari, Pietro De Padova si è dichiarato pienamente soddisfatto. Ha sottolineato che l’uva e i vini del territorio sono espressione di processi di coltivazione e trasformazione orientati alla qualità e alla salubrità dei prodotti vitivinicoli.

Ha messo in evidenza il duro lavoro che porta a questi risultati e ha sottolineato come in questa stagione, a causa del tempo impervio, l’economia in questo settore ne abbia risentito. Nonostante ciò i produttori continuano nel lavoro quotidiano per risollevarsi ed andare avanti.

Nel corso dell’evento, movimentato da musica e spettacoli, è stato assegnato il

“Boccale del vino delle Colline Ioniche 2018”.

Si è aggiudicato il premio Le Cantine Domenico Russo, azienda associata CIA-Agricoltori Italiani.

Il loro Primitivo Igp Salento “Marrate” è stato considerato il migliore.