Home Magazine Ravioli alla zucca: un primo piatto prelibato perfetto per le occasioni speciali

Ravioli alla zucca: un primo piatto prelibato perfetto per le occasioni speciali

Vuoi gustare un piatto diverso dal solito o stupire i tuoi ospiti? Scopri allora come preparare i ravioli alla zucca!

Ricetta tortelli di zucca

Ravioli alla zucca: la ricetta per un primo sfizioso

I ravioli alla zucca possono essere un primo sfizioso oltre che diverso dal solito. Certo per prepararli ci vuole un po’ di tempo, in quanto è necessario preparare anche la pasta all’uovo. Ma una volta pronti non potrete che amare questa prelibatezza da fare in casa per la vostra famiglia o i vostri amici.

Ma vediamo insieme gli ingredienti e la preparazione dei Ravioli alla zucca!

  • Dosi per: 4 persone
  • Difficoltà: media
  • Calorie: 450 kcal
  • Preparazione: 60 minuti
  • Cottura: 30 minuti
  • Costo: basso

Ingredienti ricetta Ravioli alla Zucca

  • 500 gr. di Farina 00
  • 2 rossi d’uovo
  • Sale
  • Zucca
  • Pepe
  • Burro
  • Salvia
  • 300 gr di ricotta
  • 200 gr di Parmigiano o Grana

Procedimento ricetta Ravioli alla Zucca

  1. Prendi 500 gr di farina mettili in una coppa e aggiungi un po’ d’acqua, due tuorli d’uovo, il sale e inizia a impastare. 
  2. Impasta tutto sino a quando non ottieni un impasto morbido e omogeneo
  3. Ora che hai ottenuto una palla omogenea falla riposare in frigo per almeno 2 ore 
  4. Prendi la macchina per stendere la pasta e inizia a creare delle sfoglie sottili circa 1 o 2 mm.
  5. Per il ripieno devi prendere la zucca condirla con olio, sale e pepe e poi cuocerla in forno a 180° sino a quando non si ammorbidisce
  6. Esci la zucca dal forno e schiacciala per bene, aggiungi la ricotta e 100 gr di parmigiano. Mescola il tutto e metti il ripieno all’interno di un sach-a-poche.
  7. Ora prendi le sfoglie di pasta e stendile per lungo, con un taglia pasta crea dei quadrati e poni al centro il ripieno con la zucca.
  8. Chiudi i quadrati con una seconda sfoglia di pasta e con il tagliapasta crea i tuoi ravioli, schiacciando i bordi per evitare che possa fuoriuscire il ripieno.
  9. Cuocili in acqua bollente salata e poi falli saltare in padella con del burro, salvia e parmigiano.

Conservazione

I ravioli una volta pronti possono essere conservati in frigo per un paio di giorni. Oppure puoi metterli in un vassoio, per farli congelare uno ad uno, dopo di che li potrai mettere in una busta per il gelo. Una volta congelati ti consiglio di consumarli entro non più di sei mesi. 

Consiglio

Se vuoi dargli un gusto in più ai ravioli puoi aggiungere all’interno del ripieno anche un po’ di salsiccia cotta da impastare con la zucca e la ricotta. Se lo desideri, puoi anche evitare di mettere la ricotta e miscelare la zucca solo con parmigiano e salsiccia.

Exit mobile version