Vi proponiamo la ricetta delle cartellate al miele, un tipico dolce pugliese che molte nonne realizzano ancora per la gioia dei loro nipotini.

Il procedimento è alquanto difficoltoso per chi non ci ha mai provato prima, ma prendendoci la mano, diventa un gioco da ragazzi.

Le cartellate sono una golosità e per far stare buoni i bambini, basta prenderli per la gola.

  • Persone: 20 (2 cartellate a testa)
  • Difficoltà: media
  • Tempo di riposo: 5 ore
  • Tempo di cottura: 45 minuti

Ingredienti ricetta cartellate al miele

  • 350 gr di farina
  • 50 ml di olio extravergine d’oliva
  • 100 ml di vino bianco
  • 8 gr di lievito per dolci
  • un mandarino
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di zucchero
  • mezzo bicchiere di vino
  • olio per friggere
  • miele

Procedimento ricetta cartellate al miele

  1. Aromatizziamo l’olio con la scorza di mandarino e scaldiamolo leggermente, quindi versiamolo sulla farina che abbiamo disposto a fontana su una spianatoia e impastiamo fino a creare un impasto sabbioso.
  2. Rifacciamo la fontana e aggiungiamo sale e zucchero, il lievito sciolto in poco vino e altro vino q.b. per ottenere un impasto molto compatto.
  3. Mettiamo a riposare l’impasto per 30 minuti, avvolto in una pellicola trasparente. Trascorso il tempo utile ricaviamo dall’impasto tanti pezzi e con la macchinetta della pasta ricaviamo tanti fogli sottilissimi.
  4. Utilizzando una rotella dentellata e tagliamo dei rettangoli lunghi circa 25 cm e larghi 4 cm. Arrotoliamo i fogli a spirale, pizzicando la pasta per sigillarla, evitando così che si apra durante la cottura.
  5. Utilizzato tutto l’impasto, lasciamo riposare le cartellate per almeno 5 ore. Ora sono pronte per essere fritte fino a doratura. Scaldiamo il miele o il vin cotto e immergiamo le cartellate, quindi adagiamole su un vassoio e decoriamo con zuccherini colorati.