Ricetta Faraona Ripiena: un secondo piatto tipico per Natale

Vuoi fare un secondo piatto per Natale che lasci stupiti i tuoi ospiti? Allora nel tuo menù non può assolutamente mancare l'ottima Faraona Ripiena.

0
253
Ricetta Faraona Ripiena

Faraona Ripiena: la ricetta perfetta per Natale

Un piatto che può essere considerato tipico del Natale è sicuramente la Faraona ripiena. La faraona non viene preparata spesso, perché ci vuole tempo e attenzione, per questo motivo in molti scelgono di portarla a tavola in occasione del Natale. Non è difficile da preparare, basta solo un po’ di cura e tempo per cuocerla e riempirla al meglio.

Ma vediamo insieme gli ingredienti e la preparazione della Faraona Ripiena

  • Dosi per: 4 persone
  • Difficoltà: medio-alta
  • Calorie: 500 kcal
  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 60 minuti
  • Costo: medio

Ingredienti ricetta Faraona Ripiena

  • 1,5 kg di Faraona senza viscere e pulita 
  • 300 g di salsiccia dolce
  • 200 g di burro 
  • 200 g di castagne pulite e bollite
  • 2 spicchi d’aglio 
  • 3 arance
  • 1 scalogno 
  • 1 bicchiere di vino rosso (Negroamaro o Primitivo di Manduria)
  • 200 ml di brodo di carne 
  • 4 fette di pane a legna raffermo
  • Mandorle e nocciole secche 
  • Timo
  • Rosmarino 
  • Pepe
  • Sale 
  • Olio EVO

Procedimento ricetta Faraona Ripiena

  1. Inizia a preparare il ripieno della faraona facendo soffriggere in olio d’oliva: aglio, scalogno, salsiccia senza budello, castagne spezzettate, un po’ di brodo e la frutta secca.
  2. Lascia ridurre tutti i liquidi sino a ottenere un sugo non eccessivamente acquoso e fai sfumare il tutto con un bicchiere di vino rosso.
  3. Dopo che si sarà sfumato il vino bisogna aggiungere il pane raffermo in pezzi grossi e lasciarlo amalgamare con il sugo sino a quando non si raffredderà 
  4. Una volta raffreddato poni il contenuto all’interno di un mixer se vuoi ottenere un composto più morbido e omogeneo 
  5. Ora prendi la faraona pulita, e con un intingolo di burro, timo, aglio, sale e pepe miscelati insieme, spennellate l’interno e l’esterno del volatile
  6. Dopo di ché inizia a riempire bene l’interno della faraona 
  7. E adesso chiudi il buco posteriore con la pelle della faraona e degli stuzzicadenti
  8. Per cuocerla aggiungi ancora 100 g di burro fuso all’esterno, e un po’ di succo di arancia, dopo di che lasciala in forno a 200 gradi, nel ripiano più basso, per mezz’ora
  9. Dopo 30 minuti esci la faraona dal forno e spennella con burro fuso e con un po’ di vino rosso, aggiungi ora anche il rosmarino.
  10. Lascia cuocere a 175 gradi per un’altra ora coprendola con la carta alluminio
  11. Infine, spennella un altro po’ di burro e lasciala finire di cuocere sotto il grill per altri 20 minuti 

Conservazione

La faraona può essere conservata all’interno di una teglia d’alluminio con coperchio, oppure in una vaschetta ermetica, per all’incirca un paio di giorni. Per ravvivarla basta porla con un po’ di burro fuso nel forno, oppure la puoi riscaldare nel microonde. 

Consiglio

La faraona è un piatto gusto che permette con il suo ripieno di adattarsi al gusto di diverse persone. Ad esempio, puoi scegliere di riempirla invece che con frutta secca solo con salsiccia e aggiungere pane, uovo, formaggio e prezzemolo. Oppure puoi utilizzare la carne macinata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui