Ricetta orata all’acqua pazza

Un modo leggero per assaporare il pesce, ma con gusto.

0
501
Ricetta orata all'acqua pazza un'idea geniale
Riconoscimento editoriale: TJENA / Pixabay.com

Oggi sono le orate fresche, i pesci che abbiamo deciso di preparare come seconda portata, utilizzando gli ingredienti del territorio pugliese a km Zero. Ottimo piatto da provare sia a pranzo, che a cena.

Il procedimento è veloce e gli ingredienti semplici, che possiamo reperire facilmente.

  • Persone: 2
  • difficoltà: bassa
  • Tempo di cottura: 15 minuti

Ingredienti ricetta orata all’acqua pazza

  • 2 orate
  • 2 spicchi d’aglio
  • prezzemolo q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • 100 gr di pomodorini
  • 2 bicchieri d’acqua
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento Orata all’acqua pazza

  1. Puliamo le orate, squamiamole ed eliminiamo le pinne, apriamo la pancia e laviamole sotto l’acqua corrente.
  2. Prepariamo un trito d’aglio e di prezzemolo e aggiungiamo sale e pepe, quindi mettiamo il composto all’interno del pesce.
  3. In una padella, mettiamo un po’ d’olio a scaldare e disponiamo le orate per farle rosolare per pochi minuti, rigirandole con cura.
  4. In una pirofila da forno, disponiamo le orate e aggiungiamo i pomodorini spezzettati, con un paio di bicchieri di acqua.
  5. Inforniamo a 180°C solo per 10 minuti, quindi sforniamo il pesce e adagiamolo in un piatto e nel frattempo facciamo restringere la salsa sul fuoco dolce.
  6. Serviamo le orate e insaporiamole con la salsa ottenuta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui