Ricetta Panzerotto Pugliese: un piatto tipico da non perdere!

Tutti amiamo i panzerotti! Ma di solito li compriamo! Oggi voglio darti invece la ricetta per un panzerotto pugliese doc.

0
244
Ricetta Panzerotto Pugliese

Panzerotto Pugliese: la ricetta completa

Un prodotto tipico della Puglia, sopratutto nella zona del tarantino e barese, è sicuramente il Panzerotto! Il panzerotto pugliese è un tripudio di pomodoro, mozzarella e ingredienti aggiuntivi che si possono unire a questo in base ai propri gusti e a quelli dei tuoi ospiti! Scopriamo insieme allora come preparare il Panzerotto fritto!

Ma vediamo insieme gli ingredienti e la preparazione del Panzerotto Pugliese. 

Dosi per: 4 persone
Difficoltà: bassa
Calorie: 700 kcal
Preparazione: 40 minuti
Cottura: 45 minuti
Costo: basso

Ingredienti ricetta Panzerotto Pugliese

  • 1 kg di Farina 
  • 20 g di lievito di birra
  • 450 ml di acqua 
  • Sale
  • 10 g di zucchero
  • Pomodori pelati
  • 450 g di mozzarella 
  • pepe
  • Ingredienti di condimenti aggiuntivi a scelta: prosciutto, carciofi sott’olio, funghi, salame piccante o dolce, tonno, wurstel ecc…

Procedimento ricetta Panzerotto Pugliese

  1. La prima cosa da fare è preparare l’impasto. Quindi prendi la farina e aggiungi il lievito di birra disciolto in un po’ d’acqua. 
  2. Lavora l’impasto, quando è ancora morbido e appiccicoso aggiungi un po’ d’acqua con il sale disciolto
  3. Ora lavora il tutto sino a quando la pasta non sarà morbida ed elastica
  4. Fai riposare la pasta per i panzerotti sino a quando non raddoppia di volume
  5. Ora prendi l’impasto e fai le palline, dopo di ché mettile su un vassoio e falle lievitare ancora sino a quando non si gonfiano per bene 
  6. A parte prepara i pelati schiacciati e uniscili con la mozzarella tritata o tagliata a cubetti. In questo modo mozarella e pomodoro diventeranno un impasto morbido e omogeneo all’interno del panzerotto.
  7. Prendi ogni pallina e stendila con il mattarello e poni al centro il ripieno
  8. Fai raggiungere all’olio la giusta temperatura e friggi i panzerotti 
  9. Lasciali scolare su della carta da forno prima di servirli in tavola

Conservazione

I panzerotti possono essere gustati al momento, oppure li puoi tenere sino a un massimo di 48 ore in frigo e poi riscaldarli in forno (solo in forno non nel microonde),

Consiglio

Puoi sostituire il lievito di birra con il lievito madre secco o naturale. Se usi il lievito madre la pasta deve lievitare almeno 10/12 ore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui