Ricetta pasta al ragù di polpo

Per un primo piatto ricco di sapore, la pasta al ragù di polpo è ideale per chi ama i sapori del mare.

0
152
Ricetta pasta al ragù di polpo un piatto dal sapore deciso
Pasta al ragù di polpo. Riconoscimento Editoriale: CC0 Public Domain / Pxhere.com

RICETTA – Per un primo piatto gustoso ed originale, oggi vi suggeriamo la pasta al ragù di polpo. E’ un piatto molto invitante che richiede un po’ di pazienza per la realizzazione del ragù, ma si può preparare anche in anticipo.

Il ragù di polpo si ottiene cuocendo il mollusco tagliato finemente e si otterrà un sugo dal sapore deciso e profumato. Per questioni di tempo, possiamo far bollire un po’ il polpo, in maniera che al momento di realizzare il ragù, i tempi saranno notevolmente ridotti.

Questo piatto è indicato per chi ama i sapori del mare e vuole approfittare di utilizzarli sia come secondi piatti che nella realizzazione di un piatto unico come quello che oggi vi proponiamo.

  • Dosi per 4 persone
  • Difficoltà: facile
  • calorie 586 per porzione
  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 180 minuti
  • Costo: medio

Ingredienti ricetta pasta al ragù di polpo

  • 320 gr di pasta
  • 800 gr di polpo
  • 150 gr di passata di pomodoro
  • 2 coste di sedano
  • 2 carote
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • sale e pepe q.b.
  • peperoncino fresco a piacere
  • prezzemolo q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento ricetta pasta al ragù di polpo

  1. Iniziamo a preparare un soffritto con poco olio e carote sedano e aglio tritati e lasciamo in cottura a fuoco basso e intanto puliamo il polpo e tagliamolo in piccoli pezzi, quindi aggiungiamolo al soffritto e insaporiamo con sale e pepe.
  2. Lasciamo soffriggere per un po’ e poi sfumiamo con il vino bianco. Ora bisogna aggiungere il pomodoro e il prezzemolo tritato che arricchirà il sapore del ragù.
  3. Lasciamo in cottura a fiamma media e quando il sugo avrà raggiunto la giusta cottura, mettiamo la pentola con l’acqua salata per la cottura della pasta. Scoliamola al dente e versiamola in padella con il ragù di polpo.
  4. Saltiamo la pasta e a piacere aggiungiamo il peperoncino e altro prezzemolo. Serviamo il piatto ben caldo.

Conservazione

La pasta con il ragù di polpo va consumata al momento, ma si può anche tenere in frigo per altre 24 ore, coperta con una pellicola trasparente oppure in un contenitore di vetro a chiusura ermetica.

Se abbiamo utilizzato del polpo fresco e ne è avanzato ancora crudo, lo possiamo congelare nei sacchetti per alimenti.

Consiglio

Per la pasta possiamo scegliere quella che preferiamo, tra quella corta, rigata o gli spaghetti e le tagliatelle.

Possiamo arricchire il sapore del piatto anche con foglie di basilico fresco.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui