Oramai la pizza diventa un classico che si mangia ad ogni occasione. Allora perché non valorizzare i prodotti del territorio pugliese e proporli in una maniera diversa?

Le città marinare della Puglia amano mangiare i prodotti del mare e oggi vi proponiamo come preparare la pizza ai frutti di mare. Scegliete quelli che amate di più e proponeteli in una pizza preparata tradizionalmente.

Noi vi suggeriamo la versione più semplice, ma si possono aggiungere a piacimento pomodorini e formaggi.

Ecco la ricetta Pizza ai frutti di mare

Persone: 6
Difficoltà: bassa
Tempo di riposo: 2 ore
Tempo di cottura: 20 minuti

Ingredienti ricetta pizza ai frutti di mare

per l’impasto

  • 600 gr di farina
  • sale
  • olio evo
  • acqua

per la farcitura

  • 200 gr di gamberetti
  • 4 seppioline
  • 200 gr di vongole e cozze
  • 2 spicchi d’aglio
  • rucola fresca q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva del territorio

Procedimento per la preparazione della ricetta Pizza ai frutti di mare

  1. Prepariamo l’impasto della pizza, nella maniera classica e lasciamolo riposare minimo per due ore.
  2. Nel frattempo, puliamo i frutti di mare e in una padella prepariamo un soffritto con olio, aglio e prezzemolo. Aggiungiamo i gamberetti, le vongole e le cozze e le seppioline, insaporiamo con sale e pepe e spegniamo la fiamma quando tutti i gusci si saranno aperti.
  3. Sgusciamo le vongole e le cozze e assieme al resto o mettiamoli da parte.
  4. E’ il momento di stendere la pizza e nel frattempo accendiamo il forno a 180°C. Ungiamo una teglia con olio, stendiamo la pizza e aggiungiamo la rucola fresca e i frutti di mare.
  5. Cuociamo la pizza per 20 minuti, sforniamo e prima di servire aggiungiamo un filo d’olio a crudo.