I pomodori secchi si possono utilizzare per condire il pane casereccio e insaporire primi e secondi patti.

I barattoli di pomodori secchi sott’olio preparati in casa, sono una soluzione ideale per avere sempre a portata di mano prodotti genuini, pronti all’uso. Vi proponiamo la ricetta classica pugliese, che utilizza i pomodori rossi del territorio.

Ricetta pomodori secchi sott’olio

  • 1 kg di pomodori maturi
  • sale q.b.
  • aceto di vino bianco q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • olive
  • aglio
  • peperoncino

Procedimento ricetta pomodori secchi sott’olio

  1. Laviamo e asciughiamo i pomodori che abbiamo accuratamente selezionato.
  2. Con un coltello, tagliamoli a metà senza dividerli completamente.
  3. Disponiamo i pomodori al sole, su delle tavole.
  4. Copriamo i pomodori con teli trasparenti per proteggerli da insetti.
  5. Distribuiamo sui pomodori abbondante sale e ogni due giorni rigiriamoli.
  6. Ogni sera, conserviamo i pomodori in un luogo asciutto.
  7. I pomodori saranno pronti quando la loro pelle apparirà asciutta e raggrinzita.
  8. A questo punto, versiamo i pomodori in acqua e aceto, che porteremo ad ebollizione soltanto per cinque minuti.
  9. Scoliamo i pomodori e lasciamoli asciugare anche per un giorno intero, coprendoli con un canovaccio pulito.
  10. Nel frattempo, procuriamoci dei barattoli sterilizzati. Riempiamoli con i pomodori e aggiungiamo agli strati, degli spicchi d’aglio, alcune foglie di basilico fresco e a piacere, anche del peperoncino e delle olive.
  11. Ricopriamo con abbondante olio extravergine d’oliva e chiudiamo ermeticamente i barattoli.
  12. Possiamo conservare i pomodori secchi a lungo.