Ricetta Riso Venere con zucchine e gamberetti: un primo sfizioso

Vuoi provare un primo leggero e gustoso? Scopri la nostra ricetta del Riso Venere con zucchine e gamberetti.

0
143
Ricetta Riso Venere con zucchine e gamberetti

Riso Venere con zucchine e gamberetti: un primo piatto

Il riso venere è conosciuto per il suo colorito che vira sul nero. Il suo gusto è intenso d’aromi e meno scontato di quello bianco perlato che quasi tutti usano. Grazie al suo alto contenuto di fibre è anche ottimo per chi cerca una ricetta leggera per pranzo o cena. Oggi proviamo a preparare un primo piatto con questa qualità di riso: il Riso Venere con zucchine e Gamberetti. 

Ma vediamo insieme gli ingredienti e la preparazione del Riso Venere con zucchine e gamberetti

Dosi per: 4 persone
Difficoltà: media
Calorie: 380 kcal
Preparazione: 35 minuti
Cottura: 45 minuti
Costo: medio

Ingredienti ricetta Riso Venere con zucchine e gamberetti

    • 500 g di Riso Venere 
    • 2 zucchine
    • 12 gamberi rossi 
    • Sale
    • Pepe 
    • Olio EVO
    • 500 ml di brodo vegetale 
    • Prezzemolo
    • 2 pomodori

Procedimento ricetta Riso Venere con Zucchine e Gamberetti

  1. Prepara il brodo di verdure con un dado oppure con cipolla, carote e sedano in infusione
  2. In un pentolino antiaderente metti il riso venere a tostare, aggiungi un goccio d’olio EVO, e continua la cottura aggiungendo il brodo quando serve.
  3. Taglia le zucchine a fettine per lungo e grigliale da un lato e dall’altro
  4. Taglia i pomodorini a cubetti
  5. Cuoci in acqua bollente salata i gamberi (senza la testa) per 2/3 minuti
  6. Amalgama bene il riso venere aiutandoti con un altro cucchiaio di olio
  7. Metti il riso in una coppa o in un piatto e fallo raffreddare 
  8. Aggiungi i pomodorini, le zucchine e i gamberi e un po’ di prezzemolo fresco e servi in tavola

Conservazione

Puoi conservare il riso venere con zucchine e gamberetti circa 24 ore in frigorifero all’interno di una vaschetta ermetica. 

Consiglio

Per dare un gusto non convenzionale al risotto puoi, durante la cottura, aggiungere della scorza di limone o di arancia grattugiata. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui