Ricetta risotto agli asparagi

E' una delizia per il palato, il risotto agli asparagi, adatto anche per chi desidera mantenersi in forma.

0
465
Ricetta risotto agli asparagi delizia per il palato
Risotto agli asparagi

RICETTA – Gli asparagi sono un ingrediente versatile in cucina, amato specialmente da chi segue un regime alimentare sano. Oggi proponiamo la ricetta del risotto agli asparagi. E’ talmente buono che ne mangeremmo in quantità tutto l’anno.

Il risotto agli asparagi, in realtà, è un piatto primaverile, ma gli asparagi sono talmente buoni che amiamo surgelarli e averli a casa sempre.

Possiamo preparare tante ricette come frittate, utilizzarli negli involtini di carne o semplicemente mangiarli lessati.

Scopriamo insieme come realizzare la ricetta del risotto agli asparagi.

  • Dosi per: 4 persone
  • Difficoltà: facile
  • Calorie: 558 per porzione
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 30 min
  • Costo: basso

Ingredienti ricetta risotto agli asparagi

  • 350 gr di riso
  • 800 gr di asparagi
  • 1 cipolla
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.
  • brodo vegetale q.b.

per mantecare

  • 40 gr di burro
  • parmigiano reggiano

Procedimento ricetta risotto agli asparagi

  • Puliamo gli asparagi e tagliamoli a rondelle e qualcuno lasciamolo integro per servirlo con il piatto finale. In una padella con un filo d’olio, versiamo la cipolla e aggiungiamo gli asparagi. Insaporiamo di pepe e sale e lasciamo in cottura per pochi minuti a fuoco vivace.
  • Versiamo in un piatto una parte degli asparagi cotti e aggiungiamo alla padella il riso che dobbiamo portare a tostatura.
  • Dopo che si sarà colorito, iniziamo ad aggiungere il brodo vegetale caldo e continuiamo a mescolare il riso per evitare che si attacchi.
  • Assaggiamo e aggiustiamo di sale e pepe a seconda dei nostri gusti. Quando il riso sarà della consistenza giusta, passiamo alla mantecatura.
  • Spegniamo la fiamma e aggiungiamo il burro e il parmigiano in polvere, infine aggiungiamo gli asparagi che avevamo messo da parte e serviamo.

Conservazione

Per apprezzare il sapore del risotto agli asparagi, deve essere mangiato in giornata. Si sconsiglia di surgelarlo e se ne avanza, mettiamolo in un contenitore di vetro e conserviamolo in frigo per un giorno.

Quando ci capita di avere asparagi in abbondanza, li possiamo pulire e surgelare crudi anche per diverso tempo.

Consiglio

Per dare al risotto maggiore sapore, possiamo utilizzare al momento della mantecatura un formaggio stagionato come il pecorino. 

Oltre alla cipolla, possiamo aggiungere l’aglio al soffritto degli asparagi.

Se avanza del risotto, si possono realizzare delle frittelle, passando delle palline di riso nel pangrattato.

Con gli asparagi si possono realizzare tortini al forno e frittelle.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui